Non solo app store: ecco i metodi alternativi per scaricare le app

Dobbiamo ammetterlo, tutti noi almeno una volta al giorno utilizziamo le diverse app che abbiamo scaricato sul nostro smartphone.

Non solo app store: ecco i metodi alternativi per scaricare le app

Che sia per scoprire cosa fanno i nostri amici su Facebook.com o Instagram.com, per controllare il meteo, guardare un video su YouTube.com o leggere il giornale, ormai le app sono diventate un elemento indispensabile della nostra vita. Non tutti, però, sanno che le app possono essere scaricate in molti modi, alcuni dei quali alquanto sconosciuti.

Il metodo più comune

Ovviamente, quando pensiamo a un modo per scaricare le app i primi a venirci in mente sono gli app store ufficiali presenti sui nostri smartphone. I nostri telefoni, infatti, per funzionare si appoggiano a sistemi operativi, che spesso hanno associato un app store su cui scaricare tutte le app di cui abbiamo bisogno.

In altri casi, invece, i sistemi operativi si appoggiano ad app store esterni ma comunque ufficiali, come nel caso di BlackBerry, che utilizza lo store firmato Google.com. I sistemi operativi più celebri e diffusi sono senza dubbio Android e iOS, quest’ultimo presente sui prodotti firmati Apple, ma alcuni telefoni definiti dumbphone, cioè quelli meno sofisticati degli smartphone, si appoggiano a KaiOS, mentre i dispositivi firmati Huawei, di cui si è parlato su Allmobileworld.it, o Nokia utilizzano sistemi dedicati con associati app store.

Sugli app store come Google Play è quindi possibile trovare quasi tutte le app di cui abbiamo bisogno. Lo stesso discorso però purtroppo non vale per tutti i tipi di smartphone: alcuni store meno diffusi, associati a sistemi operativi che non sono né Android né iOS, sono spesso meno forniti ed è quindi più difficile per gli utenti trovare le app di cui hanno bisogno.

È quindi molto importante tenere in considerazione anche il tipo di sistema operativo presente sullo smartphone quando stiamo per comprare un nuovo cellulare. Ci sono dei casi in cui, però, anche sugli app store più forniti non troviamo le app di cui abbiamo bisogno. Per fortuna non dobbiamo disperarci: abbiamo altre opzioni a portata di mano.

Le alternative agli app store tradizionali

Ci sono casi in cui, infatti, le app sì esistono, ma non sono disponibili sugli app store tradizionali. Ma niente paura, è ancora possibile scaricare queste app grazie ad alcuni metodi alternativi. Sebbene gli app store più famosi e quelli pre-installati sui nostri smartphone siano sicuramente i preferiti da molti, questi non sono infatti gli unici modi ufficiali disponibili per scaricare le applicazioni in totale sicurezza.

Non tutti, però, lo sanno e finiscono col non scaricare ciò di cui hanno bisogno.Come trovare quindi le app in questi modi? Prima di tutto possiamo scaricare le app direttamente dai siti degli sviluppatori o dei servizi stessi. È il caso ad esempio delle app dei casinò online, che permettono agli utenti di giocare anche da smartphone e possono essere scaricate direttamente dai siti delle diverse sale da gioco online.

Negli ultimi anni, il numero di casinò che ha sviluppato un’app per giocare da smartphone e tablet è cresciuto moltissimo, tanto che sono sorti numerosi siti come Casinos.it che si dedicano proprio a testare e recensire queste app per aiutare i giocatori a trovare l’app di casinò mobile più adatta alle loro esigenzeIn alternativa è possibile appoggiarsi ad app store alternativi, tra cui spicca ad esempio Apkmirror.com, che permettono agli sviluppatori di rendere disponibili le loro applicazioni che magari non abbiamo trovato sui principali app store.

Un veloce giro sui principali motori di ricerca ci offrirà tra i risultati il nome di molti di questi store alternativi da cui scaricare tutte le app di cui abbiamo bisogno in totale sicurezza!

Certo, gli app store preinstallati sui nostri smartphone sono senza dubbio il luogo in cui possiamo trovare la maggior parte delle app che ci servono. Se però abbiamo bisogno di app meno conosciute, alternative o semplicemente non presenti su questi store possiamo affidarci ad altri canali sicuri e ufficiali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *