HTC Incredible: Android e Wi-Max la settimana prossima!

Secondo le prime indiscrezioni, portate avanti dal Wall Street Journal, confermerebbero la presentazione dell’HTC Incredible (ex Supersonic) per la prossima settimana, all’evento CTIA Wireless. La particolarit? di questo smartphone non ? quella di montare OS Android, ma di integrare la tecnologia 4G Wi-Max, grazie all’operatore americano Sprint.

Ci siamo dunque al salto generazionale, almeno nelle citt? pi? popolate d’America, nelle quali si conducono sperimentazioni da diversi mesi. Le caratteristiche sono quelle che gi? conosciamo:

  • Display 4.3 ?AMOLED
  • 1 GB ROM e supporto MicroSD
  • 512 RAM
  • 5 MP fotocamera con messa a fuoco automatica a doppio LED;, zoom digitale
  • Kickstand
  • 3.5mm Jack Head
  • WiMax
  • Bluetooth
  • GPS
  • FM Radio
  • 1GHZ Snapdragon
  • MicroUSB

Attendiamo la presentazione della settimana prossima!

(Fonte)

5 Commenti

  1. Ma la fotocamera non doveva essere da 8Mpx?
    E avevo letto da qualche parte anche “flash xenon” anche se le varie foto dicevano il contrario, per quanto riguarda il flash…

  2. Queste dovrebbero essere le caratteristiche semidefinitive, poi non so… tra l’altro ? in corso a Las Vegas il CTIA, un’altra fiera dove probabilmente verr? ufficializzato questo modello WiMax, ? questione di ore 🙂
    Ciao!

  3. Ciao ragazzi, ho una domanda da farvi.
    Nel caso di presenza di una tecnologia a rete Wimax, sar? comunque possibile collegarsi con un telefonino (come l’imminente desire) o pc che non supportano tale tecnologia? mi spiego meglio: io mi collego alla rete wimax, ma la velocit? massima resta comunque quella supportata dal mio cellulare/pc? o non sar? possibile?

    Altra domanda: a questo punto credete che non valga la pena comprarsi un cellulare come il Desire adesso, ma aspettare l’uscita dell’EVO? viste anche le prospettive per reti wimax in Italia…

    Ciao!

  4. No, in tal caso i dispositivi dovranno supportare 4G/Wi-Max con hardware specifico, non baster? il supporto software della piattaforma. Desire e Nexus One, per esempio, anche dopo l’introduzione degli impianti Wi-Max in Italia, continueranno a lavorare sulla rete GSM/HSDPA e non si appoggeranno alla nuova tecnologia, non usufruendo dunque dell’upgrade di velocit?.
    Secondo me ne vale la pena, il Desire ? anche uno di quelli che merita di pi? (se non quello che merit? di pi?) per via del buon rapporto prezzo/prestazioni. Per 499 euro si ottiene il top senza andare su terminale da 599 o 699, come HD2 o iPhone 3GS.

    WiMax o 4G ? probabile che non abbiano futuro in paesi come l’Italia, dove ormai il 3G ? gi? radicato. Negli USA solo AT&T e Verizon forniscono un buon livello di UMTS mentre Sprint si ? molto concentrata sul futuro e sulla Long-Term Evolution. In Italia o ci saranno reti 4G/LTE a partire dal 2011-2012 oppure si lavorer? su HSPA rendendolo pi? veloce fino a 15-20 Mbps, ma di pi? la vedo dura. Quindi se comprassi un Desire adesso, a livello di parte modem, non sarebbe obsoleto, nel nostro Paese, sino almeno alla fine del 2011-inizio 2012.

  5. Grazie mille per la spiegazione, sei stato molto chiaro 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *