Perché gli smartphone si caricano più lentamente quando la batteria è quasi piena?

Perchè la batteria si carica lentamente dall’80 % al 100 % ? Come mai la batteria impiega più tempo a caricare l’ultimo 20 % per arrivare al 100 % della carica

Hai mai notato come la batteria del tuo smartphone si carica velocemente fino a quando raggiungi circa l’80% di carica? Arrivare al 100% richiede molto più tempo, e questo è dovuto al modo in cui le batterie al litio vengono trattate dal tuo telefono.

Ti potrebbe interessare leggere anche : Caricabatteria veloce AOHI Magcube 30W il più piccolo al mondo

Perchè la batteria si carica lentamente dall'80 % al 100 % ?

La batteria si carica lentamente Le tre fasi di ricarica della batteria al litio

Le batterie al litio hanno tre fasi di ricarica, ciascuna progettata per proteggere la batteria nei suoi stati più vulnerabili. Questi sono:

  1. Precarica a corrente costante, nota anche come “carica di mantenimento”
  2. Modalità di regolazione a corrente costante
  3. Modalità di regolazione a tensione costante

Se la batteria si carica lentamente non è difettosa scopri il perchè

Batteria Pre-carica

La prima fase si applica quando la batteria è scarica o la tensione della cella è inferiore a 3,0 V. La cella deve essere riattivata lentamente per proteggere dai problemi causati dal lasciare la batteria per lunghi periodi in uno stato di scarica.

E’ interessante leggere anche : Come spegnere iPhone 12 completamente risparmiare batteria

Lo strato passivante della batteria, uno scudo protettivo che si forma come parte di una normale reazione chimica, potrebbe dover essere ripristinato e la carica di mantenimento a bassa tensione consente che ciò accada.

Questa fase di precarica avviene normalmente intorno al 10% della velocità massima di carica. Questo spiega il ritardo nell’accensione di uno smartphone completamente scarico. Ad esempio, un iPhone scarico mostrerà spesso un simbolo di batteria scarica per alcuni minuti prima di avere la tensione necessaria per avviarsi correttamente.

Durante la fase di precarica la corrente viene mantenuta costante (ma ad una velocità inferiore rispetto alla successiva fase di carica) mentre la tensione aumenta gradualmente.

Batteria Ricarica a corrente costante

Una volta che la batteria raggiunge i 3,0 V, il telefono inizierà a caricarsi gradualmente molto più velocemente. In questa fase della carica, la corrente è impostata su una velocità elevata costante mentre la tensione aumenta nel tempo. Questo è il momento in cui il tuo dispositivo si caricherà più velocemente e quando viene utilizzata qualsiasi modalità di ricarica rapida disponibile.

Questa fase carica la batteria a circa l’80% della capacità nel minor tempo consentito dalla cella.

Batteria Ricarica a tensione costante

Quando la batteria raggiunge circa l’80%, la ricarica passa alla modalità di regolazione a tensione costante. A questo punto la tensione viene mantenuta costante in modo da mantenere la batteria alla massima carica, mentre la corrente si riduce lentamente. Ciò impedisce il sovraccarico, evitando danni alla batteria. Significa anche che la ricarica rallenta man mano che il livello di carica si avvicina al 100%.

La corrente continuerà a diminuire fino a quando la batteria non sarà completamente carica, a quel punto la carica si interromperà completamente. A questo punto, dovresti idealmente rimuovere lo smartphone dal caricabatterie.

Se lasci il telefono collegato, la batteria si scarica leggermente fino a raggiungere circa 3,9-4 V, a quel punto viene applicata una carica di ricarica. Il dispositivo continuerà a scaricarsi e a ricaricarsi finché lo lasci collegato al caricabatterie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *