KaiOS, il sistema operativo per chi vuole abbandonare lo smartphone senza rinunciare alle app

KaiOS Phones, il sistema operativo per chi vuole abbandonare lo smartphone senza rinunciare alle app. Tutto quello che serve sapere su KaiOS Phones

Oggigiorno possiamo scegliere tra centinaia di modelli di smartphone, ognuno dei quali è in grado di soddisfare diverse esigenze.

Non tutti sanno però che il mercato è anche sempre più ricco dei cosiddetti feature phone, telefoni a prima vista meno tecnologici, alcuni dei quali si appoggiano a un sistema operativo che permette di utilizzare questi dispositivi vecchio stile senza rinunciare alla tecnologia: KaiOS.

I sistemi operativi più celebri

Quasi tutti i nostri cellulari si appoggiano su uno dei due sistemi operativi più celebri: Android e iOS. Entrambi, infatti, sono ottimizzati per rendere gli smartphone dei dispositivi altamente tecnologici in grado di farci usufruire di tutti i servizi di cui abbiamo bisogno.

Accedendo sui principali app store come Play.Google.com possiamo infatti scaricare le più svariate applicazioni che ci permettono di sfruttare il nostro smartphone nei modi più disparati.

Grazie alla collaborazione tra hardware sempre più sofisticati e software sempre più all’avanguardia, con queste applicazioni possiamo rendere il nostro cellulare una sala cinematografica grazie a servizi in streaming come Netflix.com, possiamo immergerci in una vera sala da gioco virtuale con tanto di veri croupier connessi in tempo reale per giocare a roulette, blackjack e baccarat con le app dei casinò online elencati da Casinos.it, o rendere il nostro smartphone una vera e propria scuola scaricando applicazioni come Duolingo.com, che permette di imparare nuove lingue gratuitamente e in ogni momento.

Per questa ragione la maggior parte di noi non può più rinunciare alle comodità degli smartphone: poter accedere a tutti questi servizi gratuitamente, o a prezzi ridotti, e in qualsiasi momento ha sicuramente reso la nostra vita molto più semplice.

È però sempre più crescente un movimento di consumatori che ha deciso di abbandonare gli smartphone per “tornare indietro” e optare di nuovo per quei cellulari meno tecnologici che molti di noi usavano almeno dieci anni fa. In alcuni casi, infatti, c’è chi è felicissimo semplicemente con la possibilità di telefonare e inviare SMS senza la distrazione di social media come Facebook.com o Instagram.com.

Ci sono però delle persone che si pongono nel mezzo tra queste due posizioni: vorrebbero un dispositivo semplificato senza però rinunciare del tutto alle applicazioni.

KaiOS

Fonte: Pexels

Kaios Il sistema operativo per chi vuole rallentare

Per accontentare i bisogni di questi utenti nel 2017 è nato KaiOS, un sistema operativo per cellulari basato su Linux che rende i cosiddetti feature phone, cioè il tipo di telefonino che ha preceduto gli smartphone, più tecnologici e adatti alle necessità di un numero maggiore di consumatori.

KaiOS permette infatti di accedere sul telefono ad alcune delle app più utilizzate e più utili nella vita di tutti i giorni, tra cui spiccano ad esempio WhatsApp.com, YouTube.com, GoogleMaps.com e Facebook.com, supportate da connessioni 3G o 4G.

A prima vista i telefoni KaiOS sembrano dei tradizionali telefoni vecchio stile, ma si tratta in realtà di nuove uscite rielaborate per i tempi moderni.

Alcuni di questi telefoni, inoltre, sono degli omaggi ai cellulari più celebri del passato: tra i marchi più celebri che fanno grande uso del sistema operativo KaiOS spicca ad esempio Nokia.com che ha immesso nuovamente nel mercato le versioni moderne di telefoni di punta come il celebre 8110, chiamato oggi anche bananaphone, il 2720 Flip e l’800 Tough. Altri marchi famosi che hanno scelto di utilizzare KaiOS sui loro telefoni sono ad esempio Alcatel e Doro.

Le app supportate da KaiOS non sono però identiche a quelle disponibili sugli altri sistemi operativi pensati per gli smartphone. Solitamente i feature phone non sono infatti dotati di schermi touch e rendono necessaria la capacità di navigare velocemente all’interno delle app usando semplicemente la tastiera fisica.

Chi sceglie un feature phone con KaiOS non deve quindi aspettarsi una versione vintage degli smartphone che sono oggi così diffusi, ma un dispositivo ibrido in grado di offrire quelle funzionalità base che oggi sono indispensabili per molti di noi e che sono accessibili solo grazie a internet, unite alla semplicità di un telefono che ci permette di fare poco oltre a scrivere messaggi e telefonare.

KaiOS Phones per chi vuole abbandonare lo smartphone ma non vuole rinunciare alle app

Per molti KaiOS è però un buon compromesso per coloro che, nel caso di alcuni anziani, non sono in grado di utilizzare al meglio gli smartphone ma non vogliono rinunciare alla possibilità di restare in contatto con i loro cari.

I sistemi operativi più celebri

Fonte: Unsplash

Anche se pochi lo conoscono, KaiOS è un sistema operativo per cellulari che è riuscito a farsi strada nel mercato offrendo un servizio alternativo in grado di soddisfare coloro che vogliono usare meno gli smartphone senza rinunciare del tutto alla loro comodità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *