Scopri le telecamere nascoste con il telefono

Come si fa a scoprire le telecamere nascoste in Hotel o in altri ambienti usando lo smartphone Android o iPhone Apple. Leggi la guida per scovare le telecamere di sorveglianza.

Un utente ci ha recentemente scritto segnalando una brutta esperienza durante un soggiorno all’estero in un BB. Una telecamera nascosta camuffata da rilevatore di fumo era stata piazzata nel soggiorno.

Ecco due modi molto efficaci per scoprire la presenza di telecamere nascoste in un ambiente o altrove, utilizzando solo un iPhone o un telefono Android.

Scopri le telecamere nascoste con il telefono
telecamere nascoste

Se alloggi in un hotel o in un B&B le telecamere nascoste possono essere una questione di sicurezza. Nel caso tu sia ospite in un B&B il gestore deve comunicarti tutte le telecamere di cui dispone indipendentemente dal fatto che siano accese o meno.

Rilevare le telecamere di sorveglianza con lo smartphone

Inoltre non è possibile posizionare le telecamere nei bagni o nella zona notte, anche se si tratta di un soggiorno con un letto pieghevole.

Le telecamere nascoste in un B&B non sono una novità. Purtroppo il problema va oltre in quanto le telecamere nascoste ormai si trovano ovunque.

Alcuni mesi fa si è letto notizia di telecamere nascoste in live streaming negli hotel della Corea del Sud. Più di 1500 ospiti dell’hotel sono stati filmati e trasmessi in live streaming su Internet. Purtroppo, più le telecamere diventano economiche più ne vengono piazzate in ogni dove.

I produttori progettano fotocamere camuffate da oggetti di uso quotidiano, come rilevatori di fumo, orologi, hub USB e persino caricabatterie wireless. Se la telecamera di sorveglianza può essere usata per motivi legittimi a casa tua la stessa deve essere dichiarata se si trova, per esempio, in un B&B o in Hotel.

Come scovare le videocamere di sorveglianza con uno smartphone con connettività Wi-Fi e la sua fotocamera. I telefoni di ultima generazione sono tutti dotati di Wi-Fi e fotocamera quindi oggi vi spieghiamo come poter scoprire una videocamera di sorveglianza nascosta in pochi istanti.

Basta un’unica app e la fotocamera del telefono per fare la scansione delle telecamere nascoste al momento del check-in in albergo o B&B.

Telecamere nascoste wifi come scoprirle

Esistono due modi per cercare fotocamere con il telefono. Innanzitutto, se hai accesso, puoi eseguire la scansione della rete Wi-Fi per dispositivi che sembrano fotocamere. Ma questo troverà solo le telecamere connesse alla rete. In secondo luogo, puoi cercare telecamere per la visione notturna utilizzando la fotocamera del telefono.

Se una telecamera nascosta non è collegata alla rete e non ha capacità di visione notturna, nessuno dei due metodi la individuerà, ma questi trucchi dovrebbero individuare la maggior parte delle telecamere.

Come eseguire la scansione di telecamere Wi-Fi in rete

Molti posti in cui soggiorni ti danno accesso alla rete locale. Puoi usarlo a tuo vantaggio con un’app chiamata Fing. Fing crea app sia per iPhone che per Android. Meglio ancora, è gratuito e non ha annunci. Fing ti chiede di accedere, per ulteriori funzionalità, ma non è necessario farlo perchè quanto ci serve è nella versione senza bisogno di accesso. Con Fing puoi scansionare le porte della rete.

Ti potrebbe interessare leggere anche : Come trasformare il tuo smartphone in una telecamera di sorveglianza

L’idea qui è di guardare tutti i dispositivi collegati alla rete locale. Ti consigliamo di scollegare tutti i tuoi dispositivi tranne il telefono o il tablet che esegue Fing in modo da avere meno cose da controllare. Collega il tuo telefono o tablet alla rete e quindi apri Fing.

Su Android, tocca il pulsante “Aggiorna” nell’angolo in alto a destra dello schermo dell’app per iniziare e accetta di concedere le autorizzazioni di localizzazione dell’app. L’app per iPhone esegue automaticamente questo passaggio.

Attendi che l’app termini la scansione, quindi guarda l’elenco dei dispositivi trovati. Stai guardando i dispositivi sulla rete identificata dall’app, ti consigliamo di tenere d’occhio tutto ciò che mostra un produttore di videocamera (come Nest, Arlo o Wyze) o elenchi come “Telecamera IP”.

Telecamere videosorveglianza wireless

Anche se non trovi una videocamera in questo elenco, fai il punto su quanti dispositivi vedi elencati e cosa puoi trovare nel luogo in cui ti trovi. Se qualcosa risulta insolito (forse senza dettagli riconoscibili) e non riesci a individuare una buona fonte, annota l’indirizzo IP. Il passaggio successivo è la scansione delle porte aperte.

Se trovi dispositivi sospetti sulla rete, ti consigliamo di cercare eventuali porte aperte utilizzate da tali dispositivi. Innanzitutto, tocca il pulsante “Rete” nella parte inferiore dello schermo e successivamente tocca “Trova porte aperte”.

Digita l’indirizzo IP che hai scritto in precedenza, quindi tocca il pulsante blu “Trova porte aperte”.

L’elenco mostrerà quali porte sono aperte e quali servizi utilizzano. Tieni d’occhio RTSP e RTMP; quelli sono comuni per lo streaming video. Qualsiasi cosa con HTTP o HTTPS come servizio a cui puoi provare a connetterti con un browser, che potrebbe rivelare lo streaming video. Basta digitare l’indirizzo IP nel browser, seguito da due punti, seguito dalla porta elencata (ad esempio, 192.168.0.15:80).

Come individuare le telecamere nascoste sorveglianza per la visione notturna

Non avrai sempre accesso alla rete Wi-Fi locale per provare la guida destritta in precedenza e, anche se ha dato risultati negativi, questo secondo passaggio potrebbe aiutarti a scoprire telecamere di sorveglianza nascoste. Una telecamera nascosta potrebbe trovarsi su una rete separata o collocata in un posto molto buio per poterla vedere facilmente.

Se non hai ancora trovato nessuna videocamera, puoi provare a cercare le luci a infrarossi. La maggior parte delle telecamere IP utilizza gli infrarossi per la visione notturna. Sebbene i raggi infrarossi siano invisibili a occhio nudo, hai un dispositivo che può aiutarti: il tuo smartphone.

Alcuni smartphone hanno filtri per bloccare la luce a infrarossi sulla loro fotocamera principale, ma pochissimi di loro hanno filtri sulla fotocamera anteriore.

E’ molto interessante anche questo articolo ! Pechè non lo leggi ? Come usare iPhone come webcam per PC : GUIDA FACILE

Per determinare quale fotocamera funzionerà prendi un telecomando a infrarossi come quello che usi per la tua TV. Puntalo verso la fotocamera principale del tuo smartphone e premi un pulsante. Se vedi la luce sullo schermo, allora può rilevare gli infrarossi. Se non lo fai, riprova con la fotocamera anteriore.

Telecamera sorveglianza wifi nottura dove sono piazzate

Dopo aver determinato la migliore fotocamera da utilizzare, spegni le luci nella stanza che desideri controllare. Quindi accendi la fotocamera dello smartphone e inizia a cercare eventuali luci brillanti. Le telecamere IP non sono disponibili in nessuna configurazione standard, quindi potresti vedere solo una, quattro, sei o qualche altra combinazione di luci. Di solito sono viola, ma a volte possono sembrare bianche. Non dovrai necessariamente essere vicino alla telecamera nascosta per poterla rilevare

Per scoprire le telecamere nascoste non guardare solo al centro della stanza ma punta lo smartphone verso il soffitto, le prese d’aria e persino le prese di corrente. Quando le luci sono accese, cerca qualcosa di insolito. Una stanza ha più di un rilevatore di fumo? C’è un hub USB in un luogo senza altri dispositivi elettronici? Controlla anche gli specchi !

In conclusione come si scoprono le telecamere nascoste con il telefono

Sfortunatamente, non esiste un metodo garantito per trovare una telecamera nascosta. Ma i passaggi che ti abbiamo appena riportato nella guida fanno si che tu possa scoprire le telecamere nascoste e soggiornare in Hotel o nel B&B con più tranquillità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *