Xiaomi M11 il primo smartphone Android con Snapdragon 888

Xiaomi presenta il suo top di gamma Android 2021. Xiaomi M11 con fotocamera da 108 Megapixel, display da 6.81 pollici e 8 / 12 Giga di Ram

La casa cinese Xiaomi svela in anteprima il suo nuovo smartphone Android top di gamma 2021. Si tratta di un telefono di fascia alta che include, per la prima volta, il nuovo processore Snapdragon 888.

Prima di svelare le caratteristiche tecniche dello Xiaomi M11 approfondiamo la conoscenza del nuovo processore Snapdragon 888.

Xiaomi M11 il primo smartphone Android con Snapdragon 888
Xiaomi M11 il primo smartphone Android con Snapdragon 888

Qualcomm Snapdragon 888 e Xiaomi M11 pura velocità

Qualcomm ha condiviso una serie di risultati benchmark del suo nuovo processore cherisulta molto performate e in grado di rendere obsoleti i processori di precedente generazione.

Tra i benchmark che Qualcomm ha eseguito ci sono AnTuTu, GeekBench, GFXBench Aztec Normal e Manhattan 3.0, Ludashi AiMark, AITuTu, MLPerf e UL Procyon

Iniziando abbiamo GeekBench 5, che a mio parere è generalmente un buon benchmark delle prestazioni complessive per le CPU e generalmente scala in linea con SPEC. Qui vediamo il primo utilizzo dei core Cortex-X1 da parte del nuovo Snapdragon 888 in azione.

Il punteggio relativo alle prestazioni a thread singolo è passato da 919 punti sullo Snapdragon 865 a 1135 sul nuovo SoC, un aumento delle prestazioni del 23,5% rispetto al suo predecessore diretto.

Tuttavia questo è relativamente in linea con l’aumento delle prestazioni promosso da Qualcomm del 25%, ed è generalmente ciò che ci aspettavamo data l’implementazione di Cortex-X1 da parte di Qualcomm nel nuovo chipset.

Qualcomm Snapdragon 888 new generation

I nuovi core X1 hanno un clock a 2,84 GHz, la stessa frequenza dei core A77 sull’S865, ma inferiore ai core A77 da 3,09 GHz dello Snapdragon 865+. Di conseguenza, contro l’865+, il vantaggio in termini di prestazioni dell’888 è solo del 15,4%.

Le prestazioni multi-thread del nuovo chip sono migliori del 16,9% rispetto ai suoi predecessori. Qualcomm ha aumentato la dimensione della cache L2 sui core centrali da 256 KB a 512 KB, ma per il resto è rimasto invariato come il clock a 2,42 GHz e i 4 core Cortex-A55 invariati a 1,8 GHz.

Ora torniamo a parlare dem nuovo Xiaomi M11. Oltre al processore Qualcomm Snapdragon 888 sullo smartphone Android.

Presentato da poche ore in Cina, il telefono Xiomi si chiama MI 11 su cui troviamo un bellissimo display Oled da 6,81 pollici che risulta essere un pò più grande del display montato sul suo predecessore Mi 10 che ha una dimensione di 6,67 pollici.

Fotocamera da 108 Megapixel e registrazione video 8K

Ormai presente su tutti gli smartphone di un certo livello il display ha un refresh rate a 120Hz con un piccolo foro in altro a sinistra che contiene la fotocamera per selfie da 20 megapixel.

La tripla fotocamera nella scocca posteriore ormai è un classico di tutti gli smartphone di ultima generazione. Un sensore principale da 108 megapixel che permette di registrare video in 8K e un ultra grandangolare da 13 megapixel e una lente macro da 5 megapixel.

Come abbiamo anticipato nel titolo il processore Qualcomm è affiancato da 8 / 12 GB di Ram e 128 o 256 GB di spazio di memoria. per quanto riguarda la batteria parliamo di una 4.600 mAh non removibile in grado di essere ricaricata da un caricabatteria ultra rapido da 55 watt e una ricarica inversa a 10 watt.

Quanto costa lo Xiaomi M11 ?

Ottima è la soluzione adottata da Xiaomi che ha inserito il sensore per l’impronta digitale sotto lo schermo che rileva anche il battito cardiaco.

Molto interessante il prezzo che si attesta sui 500 euro. A breve sarà disponibile sul nostro sito il manuale Xiomi Mi 11 italiano. Non Perdetevelo !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *