Trasferire applicazioni su un nuovo telefono Android

Comprare un nuovo telefono Android significa trasferire tutti i contenuti e le tue app che hai sul vecchio smartphone. Non devi farlo manualmente perchè ci pensa Google con il supporto integrato per il backup e il ripristino dei tuoi contenuti. Ecco come si fa.

Questi passaggi possono variare in base al produttore dello smartphone e della versione di Android e potrebbero essere disponibili solo su distribuzioni recenti di Android. Se non hai i requisiti puoi sempre utilizzare un’app di terze parti per trasferire le app da un telefono all’altro.

Trasferire applicazioni su un nuovo telefono Android
Trasferire applicazioni su un nuovo telefono Android

Clonare cellulare con le sue app

Google utilizza il tuo account Google per eseguire il backup dei tuoi contenuti, comprese le app, utilizzando lo spazio di archiviazione di Drive incluso. Dovrai assicurarti di aver abilitato Google Backup sul tuo vecchio dispositivo prima di effettuare qualsiasi trasferimento.

Attiva Google Backup per trasferire le app sul nuovo telefono

Per iniziare, accedi al menu “Impostazioni” del tuo smartphone scorrendo verso il basso la barra delle notifiche e, successivamente, tocca l’icona a forma di ingranaggio ingranaggio.

Ora tocca “Sistema”. Se hai un dispositivo Samsung, l’opzione è “Account e backup”.

Nel menu successivo, i proprietari di Samsung dovranno toccare “Backup e ripristino”. Altri proprietari di dispositivi Android possono ignorare questo passaggio.

Tocca “Backup”. Proprietari di Samsung, assicurati che “Backup dei miei dati” sia attivato, quindi seleziona “Account Google”.

Assicurati che “Backup su Google Drive” sia attivato e tocca “Esegui backup adesso” per assicurarti che venga eseguito il backup completo delle tue app.

Puoi anche toccare “Dati app” per scorrere e verificare che tutte le app che desideri trasferire siano elencate. Se lo sono, sei pronto per iniziare il trasferimento, quindi passa al tuo nuovo dispositivo.

Trasferisci le tue app sul tuo nuovo telefono Android

Quando accendi un nuovo smartphone Android o un dispositivo che è stato ripristinato alle impostazioni di fabbrica , ti verrà data la possibilità di ripristinare i tuoi contenuti (comprese le app) dal backup di Google Drive.

Ancora una volta, è importante notare che queste istruzioni possono variare a seconda della versione di Android e del produttore del telefono o del tab.

Accendi il tuo nuovo dispositivo e segui le istruzioni iniziali fino a quando non avrai la possibilità di iniziare a ripristinare i dati. Scegli “Un backup dal cloud” per iniziare il processo di ripristino automatizzato delle app.

Nella schermata successiva, ti potrebbe essere chiesto di accedere al tuo account Google, quindi fallo diversamente non potrà essere effettuato il ripristino delle applicazioni. Ora vedrai un elenco dei backup recenti dai dispositivi Android collegati al tuo account Google. Per procedere, tocca il backup dal dispositivo che desideri ripristinare.

Ti verrà fornito un elenco di opzioni di contenuto da ripristinare, comprese le impostazioni del dispositivo e i contatti. “App” potrebbe essere deselezionato, quindi tocca la casella di controllo accanto e seleziona “Ripristina”.

Man mano che i dati vengono ripristinati, puoi completare il resto del processo di configurazione e iniziare a utilizzare il dispositivo.

Una volta completato il ripristino, le tue app (e altri contenuti) verranno trasferite sul tuo nuovo dispositivo dal backup di Google Drive, pronte per l’uso.

Controllo della libreria di app di Google Play Store

Se hai già configurato il tuo nuovo dispositivo prima di ripristinare o trasferire i dati, potrebbe valere la pena guardare quali app hai precedentemente installato utilizzando il tuo account Google. La tua libreria di app sul Play Store ti consentirà di installare rapidamente tutte le app che potresti perdere sul tuo nuovo telefono.

Per iniziare, apri l’app Google Play Store, quindi espandi il menu nell’angolo in alto a sinistra. Tocca “Le mie app e i miei giochi”.

Nella scheda della libreria saranno elencati i dispositivi “Non su questo dispositivo”. Tocca “Installa” accanto a qualsiasi (o tutte) le app che desideri installare sul tuo dispositivo.

Utilizzo di app di terze parti per ripristinare le app sul nuovo telefono

Il metodo migliore e più affidabile per la maggior parte degli utenti è utilizzare il metodo di backup di Google integrato per trasferire le app e altri contenuti. Se questa opzione non funziona per te, sono disponibili app di terze parti.

Come il metodo di backup di Google, questi ti consentiranno di trasferire le tue app da un dispositivo Android a un altro. La maggior parte di queste opzioni sono disponibili nel Google Play Store e talvolta sono preinstallate.

I migliori e più affidabili sono quelli offerti dai produttori di dispositivi come LG Mobile Switch , Huawei Backup e Samsung Smart Switch . Esistono anche altre app di terze parti, come Helium , ma hanno una reputazione mista, con gli utenti che segnalano che non funzionano altrettanto bene su determinati dispositivi.

Samsung Smart Switch , ad esempio, ti consentirà di trasferire app e altri contenuti da un dispositivo Samsung a un altro. Puoi farlo in modalità wireless o connettere i tuoi dispositivi usando un cavo USB adatto.

Trasferimento da iPhone ad Android

Android e iOS sono due ambienti completamente diversi, quindi non è possibile trasferire direttamente le app del tuo iPhone su un dispositivo Android. Molti sviluppatori offrono le loro app su entrambe le piattaforme, tuttavia, e Google può cercare qualsiasi app corrispondente durante il processo di configurazione del nuovo dispositivo.

Ti potrebbe interessare leggere anche : Backup telefono Android senza Root salvare tutti i dati

Quando inizi a configurare un nuovo dispositivo Android, invece di scegliere di trasferire da un backup di Google Drive, tocca l’opzione per trasferire i dati dal tuo iPhone e poi segui le istruzioni sullo schermo.

I possessori di dispositivi Samsung possono anche utilizzare l’ app Smart Switch , che offre la propria opzione “Scarica app corrispondenti” durante il processo di trasferimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *