Come si collega il telefono Android al proiettore ?

Collega il tuo smartphone Android al proiettore o alla televisione e gustati i video e le foto sul grande schermo. Ecco la guida semplice pratica e veloce !

Gli smartphone Android sono bellissimi ma, per visualizzare film, video e foto alcune volte possono essere penalizzanti per le loro piccole dimensioni dello schermo. Quando colleghi il tuo telefono a un proiettore, puoi condividere lo schermo con altri per rendere più agevole la visualizzazione dei contenuti come Video, Film e Foto.

Come si collega il telefono Android al proiettore
Telefono Android

Se non hai a disposizione un proiettore puoi collegare il tuo telefono Android a una TV o a una Smart TV. I proiettori sono l’opzione migliore per visualizzare sul grande schermo i contenuti multimediali ma non sempre è disponibile un proiettore e, quindi, oggi approfondiamo le varie modalità su come collegare un telefono Android al TV o al Proiettore.

Collega lo smartphone alla TV in modalità wireless tramite Chromecast

Il metodo più semplice per collegare uno smartphone Android a un proiettore è utilizzare Google Chromecast. Per procedere con questa opzione il proiettore deve supportare le connessioni HDMI.

Dopo aver collegato la chiavetta Chromecast alla porta HDMI potrai semplicemente eseguire lo streaming wireless dello schermo del tuo telefono Android sul grande schermo. La tua Chromecast visualizzerà i contenuti attraverso il proiettore.

Ti potrebbe interessare leggere anche : Tutti i formati video AVI MKV su TV Chromecast con Viedostream

Assicurati di aver disabilitato qualsiasi modalità di risparmio energetico sul tuo smartphone in quanto lo streaming si potrebbe interrompere durante la riproduzione video o ridurre la qualità del flusso video.

Per utilizzare la Chromecast devi avere installato sul telefono l’applicazione Google Home e, se non l’hai già scaricata, puoi fare il download direttamente dal Google Play Store .

Una volta scaricata l’applicazione Google Home sullo smartphone avviala e tocca la scheda Account nell’angolo in basso a destra. Scorri verso il basso e tocca “Mirror Device”.

Se viene visualizzato un avviso che indica che il tuo dispositivo non è ottimizzato per la trasmissione, tocca “OK”. Ciò non dovrebbe impedirti di trasmettere lo schermo a un Chromecast.

Tocca “Trasmetti schermo / audio”, quindi seleziona il tuo Chromecast per collegarti al dispositivo. Una volta connesso, lo schermo dovrebbe iniziare a trasmettere in streaming al proiettore tramite la Chromecast.

Collega lo smartphone alla TV con il cavo

Se non hai una Chromecast un’opzione alternativa alla connessione wireless è quella di utilizzare un cavetto. Tutti gli smartphone Android sono dotati di una porta microUSB o USB-C.

Con il cavo giusto, puoi collegare il tuo telefono Android a un proiettore che utilizza direttamente un cavo HDMI. Un altro standard supportato è MHL, che si collega anche tramite porte HDMI.

Gli smartphone Android più recenti, come gli ultimi telefoni Samsung, utilizzano il cavo USB-C per la ricarica. Se hai un telefono con un connettore USB-C, è possibile utilizzare un cavo adattatore da USB-C a HDMI per collegare il telefono direttamente a un proiettore compatibile con HDMI.

Non dovresti fare nient’altro che collegare il tuo telefono con la porta USB-C al proiettore. Assicurati che il proiettore sia impostato sull’ingresso HDMI corretto.

Tieni presente che uno svantaggio di USB-C a HDMI è la mancanza di alimentazione. Se utilizzi altri metodi cablati, come MHL, puoi alimentare il tuo dispositivo mentre è connesso.

Collega lo smartphone alla TV con il cavo con Mobile High-Definition Link (MHL)

Il Mobile High-Definition Link (MHL) utilizza cavi HDMI appositamente progettati. A differenza del nuovo metodo USB-C, i cavi MHL utilizzano microUSB .

Alcuni proiettori supportano HDMI, ma dovrai cercare specificamente una porta HDMI con un’etichetta MHL sul tuo proiettore. Se non ne hai uno  non alimenterà il tuo telefono. Il tuo smartphone deve anche supportare MHL.

Per connetterti tramite MHL, non devi fare altro che collegare il tuo telefono Android al proiettore con un cavo adatto. Sul proiettore, cambia l’ingresso alla porta HDMI MHL corrispondente per vedere lo schermo Android proiettato sul grande schermo.

Collega lo smartphone alla TV con connessioni wireless

Miracast e Wi-Fi Direct sono standard wireless che collegano i dispositivi ad altri dispositivi come i display. In precedenza, Android supportava ufficialmente Miracast ma successivamente ad Android 6 non funziona più. Miracast funziona ancora con alcuni dispositivi Android, perché è basato su Wi-Fi Direct, che è ancora supportato da Android.

A meno che entrambi i dispositivi non dichiarino specificamente di supportare Wi-Fi Direct o Miracast, il modo migliore per vedere se si connetterà è utilizzare uno di questi standard per provarlo.

Per iniziare cerca sul proiettore la funzione “Screen Mirroring”, “Device Mirroring” o un’impostazione dal nome simile, quindi passa a quella modalità.

Il modo migliore per connettersi utilizzando Miracast è utilizzare un’app di terze parti, come Castto, per effettuare la connessione. Poiché non è più ufficialmente supportato, l’utilizzo di Miracast con i moderni dispositivi Android non è garantito che il tutto funzioni correttamente.

In tal caso, utilizza una Chromecast, una connessione con cavo o prova a utilizzare Wi-Fi Direct.

Collega lo smartphone alla TV tramite Wi-Fi diretto

Se vuoi utilizzare la connettività diretta Wi-Fi Direct, puoi farlo direttamente da Android. I passaggi che leggerai qui di seguito possono variare leggermente a seconda della versione Android che viene utilizzata.

La prima cosa da fare è quella di trovare un proiettore che supporti Wi-Fi Direct e ti consenta di riprodurre in streaming lo schermo utilizzando questo metodo.

Per iniziare, scorri verso il basso sul display per accedere all’icona dell’ingranaggio per accedere al menu “Impostazioni” di Android. In alternativa, puoi accedere al menu “Impostazioni” dal menù delle app.

Se utilizzi un dispositivo Samsung, tocca “Connessioni”. Su altri dispositivi Android, potresti invece dover toccare “Rete e Internet”. Tocca “Wi-Fi” per accedere al menu Wi-Fi.

Il dispositivo cercherà automaticamente i dispositivi Wi-Fi Direct disponibili. Se individua il proiettore, toccare l’opzione per connettersi, quindi seguire le istruzioni.

Collega lo smartphone alla TV con Smart View sui telefono Samsung

Se possiedi un telefono Samsung, puoi utilizzare l’applicazione Smart View per connetterti ad alcuni dispositivi in ​​modalità wireless. Scorri verso il basso la barra delle notifiche e tocca “Smart View” nell’elenco delle azioni rapide.

Il telefono cercherà dispositivi Chromecast o Miracast nelle vicinanze. Individua il tuo dispositivo, quindi toccalo per connetterti. Il tuo dispositivo Samsung dovrebbe connettersi al proiettore e iniziare lo streaming.

Alcuni produttori di proiettori offrono le proprie app Android che consentono di connettersi direttamente al proiettore dal dispositivo tramite Wi-Fi.

App come Panasonic Wireless Projector , Epson iProjection e Projector Quick Connection sono tutti esempi di app che potresti provare, a seconda del produttore del tuo proiettore.

Queste app potrebbero non consentire di proiettare l’intero schermo, ma dovrebbero consentire di proiettare immagini statiche o file di documenti sul proiettore. Anche se questo non sarebbe un metodo utile per lo streaming di contenuti multimediali, potrebbe tornare utile per le presentazioni aziendali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.