Nascondere foto e video privati su iPhone o iPad

Nascondi le foto e i video su iPhone e iPad Proteggi i tui video e foto da occhi indiscreti su iPhone.

L’app Foto di Apple ha una funzione “Nascondi” incorporata, ma non impedisce alle persone che hanno accesso al tuo telefono di vedere le foto private. Se vuoi essere sicuro che le tue foto e i tuoi video privati rimangano davvero privati, abbiamo alcuni suggerimenti per evitare che chi usa il tuo telefono non possa visualizzare i tuoi contenuti multimediali privati.

Nascondere foto e video privati su iPhone o iPad
Nascondi le foto su iPhone

Come nascondere foto e video nell’app Foto

Quando scatti una foto sul tuo iPhone o iPad, finisce nella tua libreria delle foto insieme alle altre tue foto. Se usi spesso il telefono per mostrare le foto del tuo simpatico gatto, potrebbero esserci foto o video che non vuoi che gli altri vedano mentre scorri le foto e i video.

Per evitare che foto e video vengano visualizzati nella tua normale libreria, puoi utilizzare l’opzione “Nascondi” nell’app Foto iOS. Questafunzione nasconde le foto o il video dalla visualizzazione della libreria principale nella scheda “Foto”. Non verrà visualizzato durante lo scorrimento dei contenuti multimediali.

Segui questi passaggi per nascondere una foto o un video:

  • Trova la foto o il video che desideri nascondere.
  • Tocca “Condividi” nell’angolo in basso a sinistra.
  • Scorri verso il basso e tocca “Nascondi”.

La foto ora è nascosta alla vista diretta di estranei. Tutto ciò che nascondi viene visualizzato in un album chiamato “Nascosto” nella scheda “Album” nell’app Foto. Scorri fino alla fine dell’elenco e lo vedrai sotto “Altri album”.

Il problema con nascondere gli elementi nell’app Foto

Quando si utilizza il metodo sopra descritto per nascondere una foto o un video, viene fornita una protezione minima. Non puoi “bloccare” l’album nascosto e nemmeno nascondere una foto dietro un Face, Touch ID o una password.

Il problema più grande è che tutti i tuoi contenuti multimediali nascosti sono accessibili in un’unica posizione. Chiunque abbia accesso al tuo telefono sbloccato può aprire la tua cartella nascosta con pochi click.

Tutto ciò che la funzione “Nascondi” fa è riordinare la tua libreria principale. Ti consente di conservare alcune foto senza eliminarle del tutto. Sebbene molti proprietari di iPhone e iPad adottino questo trucco, potresti voler effettivamente nascondere i tuoi file multimediali e renderli privati.

Apple potrebbe sicuramente migliorare la sezione l’album “Nascosto” inserendo una password o un PIN oppure dietro Face o Touch ID per accedervi.

Ci auguriamo che qualcosa di simile venga introdotto in iOS 14 o in una futura versione del sistema operativo Apple.

Come nascondere le foto nell’app Note iPhone

Apple include un’app Note e, una delle sue caratteristiche distintive, è la possibilità di bloccare le singole note. Ciò significa che puoi aggiungere file multimediali a una nota e quindi aggiungere una password. Puoi anche richiedere l’accesso tramite Face o Touch ID per sbloccare le note protette da password. Inoltre, dopo aver bloccato una foto o un video in una nota, è possibile eliminarlo dalla libreria delle foto principale.

Come salvare una foto o un video su Notes iPhone

Trova l’immagine o il video che desideri nascondere con Note. (Puoi selezionare più file.)
Tocca l’icona Condividi nell’angolo in basso a sinistra.
Scorri l’elenco delle app e tocca “Note”. (Se non lo vedi, tocca “Altro”, quindi seleziona “Note” dall’elenco di app visualizzato.)
Seleziona la nota in cui desideri salvare gli allegati (per impostazione predefinita, questa sarà una “Nuova nota”), quindi digita una descrizione di testo nel campo sottostante.
Tocca “Salva” per esportare i tuoi file multimediali su Note.

Ora segui questi passaggi per bloccare la nota che hai appena creato:

Avvia l’app Note e trova la nota che hai appena creato (dovrebbe essere in cima all’elenco).
Scorri verso sinistra sul titolo della nota e trova l’icona del lucchetto.
Tocca l’icona del lucchetto per bloccare la nota. Se non hai bloccato una nota prima, ti verrà chiesto di creare una password e di abilitare Face o Touch ID. Utilizzerai questa password per tutte le note bloccate, quindi assicurati che sia qualcosa che ricorderai o memorizzalo in un gestore di password.

D’ora in poi, per bloccare o sbloccare la nota, toccala e autorizza l’accesso con la tua password, riconoscimento facciale o impronta digitale.

Purtroppo ci sono delle limitazioni a questo metodo. Ad esempio, non puoi condividere allegati da Foto a una nota esistente che è bloccata, anche se la sblocchi manualmente. Ciò rende difficile utilizzare una singola nota per tutti i tuoi contenuti nascosti.

Puoi creare una cartella (ad es. “Privata” o “Nascosta”) all’interno dell’app Note e inserirvi eventuali note private. Sebbene non sia l’ideale, questo metodo offre maggiore sicurezza rispetto all’album “Nascosto” non protetto di Apple.

Se utilizzi questo metodo, però, non dimenticare di tornare alla tua libreria di foto ed eliminare le foto che hai nascosto in Note!

Usa le note protette nel tuo Password Manager

Alcune app, come i gestori di password, sono progettate pensando alla sicurezza. Consentono di utilizzare facilmente credenziali univoche sul Web ricordando un’unica password principale. La maggior parte dei gestori di password memorizza anche più delle semplici password.

Ciò include, ma non è limitato a, informazioni bancarie, copie digitalizzate di documenti importanti, certificati di nascita e persino foto o video. Questo metodo è simile all’archiviazione dei tuoi file multimediali privati in Notes, tranne per il fatto che utilizzi un’app o un servizio di terze parti.

Tieni presente che molti gestori di password si sincronizzano tramite il Web, il che significa che i tuoi contenuti nascosti verranno caricati su Internet. Naturalmente, saranno protetti dalla tua password principale, che è più sicura della sincronizzazione con Foto di iCloud o qualsiasi altro servizio fotografico online.

Nascondi foto e video in un’app File Locker

Per Nascondere foto e video su iPhone e iPad puoi anche utilizzare un file locker dedicato. Queste app sono progettate appositamente per la privacy. Offrono un semplice codice di accesso o blocco con password e un’area in cui è possibile archiviare i file. Apri l’app, la sblocchi con la tua password o il codice di accesso, quindi puoi accedere a qualsiasi supporto che hai memorizzato lì: semplice!

Folder Lock, Private Photo Vault, Keepsafe e Secret Apps Photo Lock sono solo alcune delle tante app di archivio file disponibili nell’App Store. Scegline uno e assicurati che abbia recensioni decenti e non blocchi troppe funzionalità dietro gli acquisti in-app.

Ancora una volta, ricorda che se usi questo metodo, devi comunque eliminare il video o la foto  che desideri nascondere dalla libreria dell’app Foto principale dopo averlo archiviato in un archivio di file.

Piuttosto che tenere foto e video privati ​​bloccati sul tuo dispositivo, potresti prendere in considerazione la possibilità di archiviarli altrove. Forse sarebbero più sicuri sul tuo computer di casa che sul tuo telefono. In questo modo, non possono essere trovati facilmente se lasci il telefono incustodito.

Il modo più semplice per farlo è semplicemente spostarli dal tuo dispositivo. Se hai un Mac, puoi farlo in modalità wireless tramite AirDrop. Trova le foto che desideri spostare, tocca Condividi, quindi seleziona “AirDrop” seguito dal tuo Mac per avviare il trasferimento.

Puoi anche collegare il tuo iPhone o iPad al tuo computer Mac o Windows. Seleziona “Trust” per approvare il dispositivo, quindi importa le tue immagini come faresti da una fotocamera digitale.

macOS Foto si prepara automaticamente a importare i media quando colleghi un iPhone. Se hai un computer Windows 10, utilizza un’app di foto equivalente per fare lo stesso lavoro. Le versioni precedenti di Windows caricano il tuo iPhone come una semplice unità rimovibile, il che semplifica l’importazione delle foto.

Se non vuoi la seccatura di importare manualmente, puoi invece utilizzare un servizio come Google Foto o Dropbox. Tieni presente che ogni volta che metti le immagini online c’è un rischio intrinseco. Inoltre, devi considerare se ti fidi di un’azienda come Google con i tuoi dati più privati.

E ancora, non dimenticare di eliminare le foto o i video di origine dopo averli spostati.

Mantieni il tuo telefono al sicuro

È importante assicurarti che altre persone non possano sbloccare facilmente il tuo telefono, soprattutto se archivi le foto private nella cartella standard “Nascosta” nell’app Foto. Puoi aggiungere un passcode per proteggerlo: vai su Impostazioni> Face ID e passcode (o Impostazioni> Touch ID e passcode, su dispositivi meno recenti e iPad).

Inoltre, evita di lasciare il telefono incustodito e, se lo fai, assicurati che sia bloccato dietro un passcode che solo tu conosci.

Ora sai veramente tutto su comenascondere le foto e i video su iPhone o iPad.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.