T-Mobile e Orange: nel Regno Unito, unione approvata

La Commissione Europea ha autorizzato la joint venture tra T-Mobile e Orange nel Regno Unito, che consentirà di ridurre i costi operativi di esercizio delle due compagnie, unendo uffici, direzione e unendo anche infrastrutture e ricerca. I brand rimarranno separati, ma al comando ci sarà un unico quartier generale, con al di sotto circa 30 milioni di utilizzatori.

Fino ad almeno Settembre 2011 i marchi rimarranno due entità separate: vedremo dopo cosa succederà.

Ciò non dovrebbe avere ripercussioni più di tanto sull’ecosistema delle tariffe e delle opzioni sottoscrivibili con i due operatori. Praticamente, l’unione delle due aziende de facto non pregiudicherà la qualità dell’esercizio. Del resto, l’abbiamo imparato anche noi, vedendo le speculazioni compiute da Vodafone e TIM, nonostante siano due marchi nettamente distinti in Italia, nel caso di alcuni smartphone come iPhone 3G e 3GS….

(Fonte)

Guarda anche

Tablet iPad

Coprifuoco il Coronavirus fa esplodere la domanda di tablet

Decine di milioni di persone in Cina non sono autorizzate a lasciare le proprie case per frenare la diffusione del nuovo coronavirus e, questa situazione, ha avuto conseguenze inaspettate per il mercato dei tablet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.