Symbian 3? genarazione si converte all’open source!

La Fondazione Symbian ha annunciato la tanto attesa decisione di rendere il suo codice sorgente Open Source. Symbian3, la nuova versione del sistema operativo, subir?? il cambio radicale di Symbian che passer? da essrere un sistema operativo chiuso a una piattaforma alla portatat di tutti, dove chiunque lo potr? scaricare e modificare a piacimento.

Questa si tratta della contro mossa per arginare…

la popolarit? che sta avendo il? sistema operativo Android di casa Google e il sistema operativo di iPhone di casa Apple che, lentamente,? sta cominciato a rubare la scena al Symbian, che ? stato il solo sistema operativo per un lungo periodo di 10 anni. Nokia, tuttavia, ha sostenuto che la decisione di andare verso l’open source ? un vecchio progetto che ? nato prima di Android (guarda caso). Pi? di 330 milioni di telefonini? in tutto il mondo usano Symbian, che la rende la pi? grande piattaforma smartphone attualmente in uso. Questo record per? era destinato a essere presto superato da Android se Symbian (in accordo con Nokia) non avesse deciso di aprire il proprio codice.

Questa ? una delle iniziative pi? significative fatte dalla Fondazione Symbian, da quando ? stato istituita nel 2008. Prima di questa data, Nokia aveva acquistato interamente Symbian e li aveva aiutati nella creazione del software non-profit. La fondazione Symbian ha molti nomi noti nell’ambito della telefonia come Nokia, AT & T, LG, Motorola, NTT DoCoMo, Samsung, Sony Ericsson, STMicroelectronics, Texas Instruments e Vodafone. Recentemente Qualcomm ha aderito alla fondazione aumentando quindi le possibilit? dei telefoni con sistema operativo Symbian di Nokia ad essere lanciato su piattaforme CDMA.

Tutto questo decreter?? la fine della vita per l’attuale piattaforma Serie 60, che detiene ancora il record degli? Smartphone pi? utilizzati. Sar? Symbian3 essere in grado di sostituire Serie 60? Inoltre, saranno i dispositivi attuali in grado di essere aggiornati con Symbian 3? Queste sono alcune domande interessanti a cui speriamo di dare risposte a breve!