Display IPS: ecco di cosa si parla

Durante il keynote di Apple relativo all’iPad abbiamo sentito nominare la tecnologia IPS relativamente al display del dispositivo. A dirla tutta, nemmeno io ne sapevo il significato ma mi sono prontamente informato.

La tecnologia IPS (acronimo di “In-plane Switching”) consente di ottenere immagini su schermo nettamente migliori come saturazione del colore e angolo di visione. In pratica non si ha più il fastidioso effetto di cambio del colore quando il display è disposto con un’angolatura differente da quella corretta rispetto ai nostri occhi. Questa tecnologia fu implementata da Hitachi per la prima volta nel 1996 per migliorare la visione sui vecchi CRT a tubo catodico.

Tecnicamente funziona così: le celle dei cristalli liquidi sono disposte orizzontalmente, ma ciò richiede due transistor per ogni pixel invece di uno. L’unico svantaggio sembra essere il consumo di batteria, abbastanza elevato.

(Fonte)

2 Commenti

  1. Letto anch’io su Wikipedia, già durante il Keynote Apple mi ero andato ad informare e ho visto che già parlavano dell’iPad di Apple. Forse era già trapelato qualcosa, o c’è stato un Fulmine che ha aggiornato l’articolo 😉

  2. Ehehhe purtroppo il live blog è saltato e insieme a Luca abbiamo fatto i salti mortali per tenere aggiornato l’articolo che, non essendo stato concepito per un uso “live” ma con un uso prettamente giornalistico, è difficile da utilizzare così’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.