Anteprima MacWorld 09 – Cosa ci attender? – iTouch

falso-iphone-nano

Nonostante quest’anno l’abbandono di Steve Jobs dall’ultimo keynote Apple del MacWorld (ricordo infatti, che a partire dal MacWorld 2010 la Apple non sar? pi? presente), seguiremo comunque con attenzione le novit? che ci proporr? il suo fedele braccio destro Phil Schiller, e in particolare vorremmo analizzare in questa sede tutti i rumor e le indiscrezioni che, nel bene o nel male, ci sono passate davanti agli occhi da qualche giorno a questa parte.

Partiamo dunque con i rumor su iPhone Nano, che altro non dovrebbe essere se non una versione “stilizzata” di iPhone, un melafonino pi? piccolo e con diversa posizione nel mercato. Lo schermo sembra un 2.8″, se non inferiore, quindi gi? qua si nota un’incongruenza non da poco: una delle caratteristiche di maggior prestigio di iPhone ? proprio l’ampio schermo touchscreen, con tecnologia capacitiva, ad alta risoluzione che sfoggia una gamma di colori davvero superba. Un secondo fattore sarebbe il prezzo: negli USA quello di iPhone ? gi? basso (99 $ iPhone 3G 8GB refurbished, ovvero ripristinati, 199 $ iPhone 3G 8GB, 299 $ iPhone 3G 16GB) e AT&T non applica strozzinaggi di tariffe consistenti come Vodafone o TIM.

Non sembra dunque essere il prezzo ci? che sta facendo abbassare le vendite di iPhone nel paese delle opportunit?, ma piuttosto poca libert? d’acquisto e capienza ridotta, forse, rispetto ad altri modelli di iPhone. 8GB e 16GB, quindi, sembrano essere diventati pochini. Perci? qui prende piede un altro rumor possibile, in particolare su un iPhone 3G da ben 32GB.

iphone-3g-32gb

Inoltre, passato il periodo natalizio, ? molto difficile assistere ad una radicale trasformazione del concetto di iPhone a breve termine: la gente si ? gi? svuotata il portafogli nei giorni immediatamente precedenti al Natale, e ora si tende a tirare un po’ la cinghia sulle spese “superflue” sino a Marzo-Aprile del prossimo anno. Qui cadranno a fagiolo un altro po’ di eventi Apple, fino alla WWDC del prossimo anno, durante la quale nel 2008 ? stato presentato iPhone 3G, per esempio. Ci si aspetterebbe, poi, che Apple curasse di pi? la grande quantit? di firmware che ha gi? in strada (iPod1.1, iPod 2.1, iPhone1.1, iPhone1.2), quindi ben quattro firmware differenti tra iPhone e iPod Touch, coccolandoli con bug fix e nuove interessanti features.

Il modello da 32 GB potrebbe dunque anche far passare il prezzo del 16GB a 199 $ negli States, facendo scomparire l’offerta del modello da 8 come avvenne con la prima generazione di iPhone con quello di capienza da 4GB.

Come ? finita con iPhone Nano direte voi? Il rumor ha perso credibilit? poco a poco, soprattutto con la conferma da parte di una societ? thailandese di aver prodotto un termianale simile che corrisponderebbe alla descrizione. Perci? iPhone Nano esiste, ma non ? e non sar? probabilmente a breve prodotto dalla casa della Mela. Perci? ci possiamo mettere benissimo una pietra tombale sopra a quest’idea che sinceramente non ha mai preso il pubblico pi? di tanto.

Un rumor delle ultime ore invece sta diventando davvero interessante, e potrebbe trovare una realizzazione da parte di Apple nel 2009, ma difficilmente arriver? a questo MacWorld, per i motivi sopracitati per iPhone Nano.

10432

In questo, che sembra un iPod Touch completamente touchscreen senza bordi, ovviamente un concept, girerebbe Mac OS X. Sar? comunque consistentemente pi? grosso e pi? costoso del player touch di Apple, avendo uno schermo da 7 o da 9″. Pi? che un iPod Touch gigante a questo punto l’idea sarebbe pi? vicina ad un netbook, da affiancare come gamma al MacBook Air e sull’idea degli Internet Tablet di Nokia. Questo fantomatico iTablet, secondo TechCrunch, dovrebbe essere presentato la prossima estate, nel corso del rinnovo della generazione di iPod previsto per Settembre.

Secondo me, sar? un successo solamente se manterr? un prezzo competitivo, quindi ben al di sotto di quello di un MacBook “base” e avr? Mac OS X integrato: nessuno se ne farebbe niente, quindi, di un incrocio tra un iPod Touch e un Mac, come dimensioni, con l’OS del primo.

A breve tutte le indiscrezioni e i rumor riguardanti il mondo Mac.