N-Gage: cosa ci porterà il 2009

Una delle incognite di tutto il Nokia World, tenutosi il 2 e il 3 Dicembre a Barcellona, è stato il futuro di N-Gage 2, piattaforma che, a un paio di anni di distanza, cercare di bissare l'(in)successo del precedente N-Gage con una reinterpretazione in chiave moderna. Nonostante la partenza un po’ in ritardo, lo scarso supporto ai modelli non proprio giovanissimi e la poca popolarità che sta avendo sui cellulari Nokia, a scapito di titoli più vari e meglio realizzati delle software house della casa finlandese, oggi ha potuto parlare Jaako Kaidesoja, vice presidente della Nokia per il mobile gaming.

L’azienda si occuperà principalmente di proporre i presenti e futuri titoli in widescreen, precisamente in formato 16:10, che sembra essere risultato il migliore secondo il feedback dell’utenza. Importante sarà poi l’integrazione nei giochi con l’elevato hardware degli N-Series top gamma, come l’accelerometro, il touchscreen di N97 e 5800 Xpress e il GPS. Le location e le opzioni cambieranno di paese in paese, così come potremo gestire i propri personaggi e le proprie ambientazioni semplicemente ruotando o scuotendo il nostro cellulare, un po’ come avviene già ora dai titoli iPhone tramite App Store.

Sono contento che Nokia abbia deciso di continuare con il progetto N-Gage e che lo stia facendo seguendo una roadmap precisa e piena di novità. Voi cosa ne pensate?

FONTE

Guarda anche

Screenshot Nokia 6.1 Plus

Come fare Screenshot Nokia 6.1 Plus

Fare uno Screenshot su Nokia 6.1 Plus scatare una foto al contenuto dello schermo del Nokia 6.1 Plus Creare uno screenshot con il telefono Android Nokia 6.1 Plus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.