Jailbreak su iPhone 3G 2.1 per avere Cydia e Installer – Utenti Windows

Eccoci alla prima delle due guide di stasera. In questo tutorial vediamo come aggiornare il nostro iPhone 3G alla versione 2.1, senza perdere nessun dato eccetto le applicazioni di Cydia e Installer installate nel telefono ma reinserendo successivamente i due store di applicazioni non ufficiali.

Il metodo che BigBoss ha trovato ? consigliabile prettamente ad utenti medio-esperti. Tuttavia, sono sicuro che seguendo le nostre istruzioni anche l’utente alle prime armi riuscirebbe a farlo senza problemi. L’importante ? non avere fretta nel seguire i passi, perci? spegnete il televisore, scotchate la moglie o mettete a nanna i figli prima di eseguire questi delicati passi.

1) Scaricare e installare il firmware 2.1 da qui. Accertarsi di avere aggiornato iTunes alla versione 8.

2) Aggiornare iPhone 3G alla versione 2.1 cliccando sul tasto Aggiorna e scaricando il firmware o proponendoglielo voi tenendo premuti i tasti Maiusc + Verifica aggiornamenti. L’iPhone verr? backuppato e al termine dell’aggiornamento tutti i dati che prima c’erano verranno reinseriti.

3) Disinstallate iTunes 8 e mettete al suo posto la versione 7.7. Scaricate l’ultima versione di QuickPwn e installatela.

4) Procedete collegando al computer il vostro iPhone 3G, aprendo QuickPwn e selezionando iPhone 3G dal wizard e linkando al programma il firmware 2.1. Dopodich?, passate agli screen successivi e checkate le caselle di Cydia e Installer, e se volete anche un boot e un restore logo (scelta sconsigliata). Procedete.

5) Il terminale verr? riavviato. Al successivo avvio non vedrete nessuna icona relativa a Cydia o Installer. Tutto funziona correttamente. Ora avrete bisogno di TotalCommander e il plug-in T-Pot, di cui abbiamo parlato qualche mese fa. Una volta scaricato, installatelo.

6) Lanciate TotalCommander. Dalla barra di sinistra cercate il plug-in T-Pot in formato .zip che avete appena scaricato. Successivamente scaricate questa patch.

7) Il vostro iPhone deve essere collegato al computer. Aprite TotalCommander e andate in questo percorso sull’iPhone cliccando sul plug-in T-Pot e accedendo alle relative cartelle (/System/Library/PrivateFrameWorks/MobileInstallation.framework) e copiate il file Mobileinstallation contenuto nella patch scaricata un passo fa.

8) Cliccate su -/- e successivamente su Network Neighborhood e t-pot. Cancellate il file /private/var/mobile/Library/Caches/com.apple.mobile.installation.plist. Spegnete pure TotalCommander, staccate l’iPhone 3G e riavviatelo. Avrete ora Cydia e Installer completamente funzionanti.

Buon divertimento!!!

Un sentito grazie per lo spunto alla traduzione al team di iPhoneItalia