Huawei Mate 10 Pro e’ resistente acqua e polvere

Huawei Mate 10 Pro è restente all’ acqua e alla polvere Che cosa fare se il telefono Android Il telefono Android Huawei si bagna

E’ possibile caricare il telefono Huawei Mate 10 quando è bagnato E’ possibile immergere il telefono in acqua dolce.

Il telefono Huawei Mate 10 Pro è il telefono Android che è stato presentato da Huawei alcune settimane fa. Il telefono Huawei Mate 10 pro Raggiunge la resistenza IP67 quindi non completamente stagno.

Vediamo assieme che cosa riporta il manuale d’uso Pdf Italiano Huawei Mate 10 Pro che è possibile scaricare dal seguente link Huawei Mate 10 Pro manuale italiano PDF Download

Huawei Mate 10 Pro e' resistente acqua e polvere
E’ possibile caricare il telefono Huawei Mate 10 quando è bagnato E’ possibile immergere il telefono in acqua dolce.

Huawei Mate 10 Pro è resistentea all’acqua e alla polvere

Durante i test eseguiti, è stata certificata la resistenza del telefono Huawei Mate 10 all’acqua e alla polvere. La resistenza raggiunge il livello IP67 come descritto dallo standard internazionale IEC 60529. La resistenza all’acqua e alla polvere non è permanente e tende a diminuire a causa della normale usura nel tempo. Non caricare il dispositivo quando è bagnato.

Per evitare danni causati al telefono Huawei Mate 10 Pro dal contatto con i liquidi:

– Non esporre il dispositivo a forti correnti d’acqua o a forti pressioni. Ad esempio, evitare l’uso nella doccia, in piscina o durante altre attività in cui il dispositivo possa bagnarsi completamente.

– Evitare l’utilizzo in ambienti umidi o in ambienti con alte temperature. Ad esempio, saune, terme ed altri ambienti con un alto tasso di umidità.

– Evitare l’esposizione a liquidi diversi dall’acqua. Ad esempio, acqua salata, bevande alcoliche o zuccherate, lozioni o detergenti.

– Evitare di immergere intenzionalmente il dispositivo nell’acqua o in altri ambienti che potrebbero danneggiarlo.
– Evitare il collegamento ad altri accessori o il caricamento quando il dispositivo è bagnato.
– Evitare urti e non smontare il dispositivo. Il disassemblaggio deve essere eseguito solo da personale tecnico autorizzato.
– Evitare l’utilizzo se il vassoio della scheda non è inserito correttamente. Se il telefono Android Huawei Mate 10 Pro è stato già immerso in un liquido, occorrerà:

– Evitare di asciugarlo utilizzando fonti di calore esterne (ad esempio, asciugacapelli e forni a microonde). Evitare di collocare oggetti come tamponi e tessuti di cotone nella porta di caricamento o nei fori degli altoparlanti.

– Occorrerà asciugare il dispositivo con un panno e collocarlo in un ambiente asciutto e ventilato. Posizionare il dispositivo di fronte ad un ventilatore. La corrente d’aria aiuterà il dispositivo ad asciugare meglio le parti interne. L’azione consente di asciugare più rapidamente il telefono Android Huawei Mate 10 Pro.

– Nel caso di immersione accidentale in acqua, oppure se il microfono, ricevitore o l’altoparlante risultano bagnati, il suono potrebbe risultare non chiaro nel corso delle chiamate. In questa situazione, fare riferimento alle operazioni appena descritte.
l Nel caso di esposizione del dispositivo ad un liquido, non collegarlo ad alcun accessorio. Per asciugarlo, utilizzare un panno morbido e pulito (ad esempio, panno per lenti della fotocamera). Evitare di caricare fin da subito il dispositivo. Assicurarsi che il dispositivo sia sufficientemente asciutto prima di caricarlo o di collegarlo ad altri accessori. Per ulteriori
verifiche, rivolgersi al Centro assistenza Huawei autorizzato più vicino.

– Il Huawei Mate 10 Pro dispone di uno strato oleo-fobico (resistente all’olio). Tale strato è soggetto ad usura nel tempo. L’utilizzo di prodotti corrosivi nella fase di pulizia riduce la resistenza dello strato e in altri casi potrebbero danneggiare il telefono Android Huawei Mate 10 Pro.

Guarda anche

Il migliore Power Bank alta capacità 20100 mAh attualmente in commercio

Power Bank migliore da 20100 mAh by Dodocool – Recensione

Power Bank che può ricaricare tantissime volte lo smartphone, Tablet e altri dispositivi come macchine fotografiche o videogiochi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *