Whatsapp bloccare chat con password

Come inserire la password sulle chat di Whatsapp Bloccare le conversazioni con un PIN su Whatsapp ecco la novità che Whatsapp inserirà nella prossima versione del programma

Whatsapp, secondo quanto è trapelato in rete nelle ultime ore, sta per rilasciare una nuova versione dell’applicazione con importanti novità riguardanti la Privacy delel conversazioni.

La novità che Whatsapp starebbe per rilasciare sarebbe riferita alla protezione delle conversazioni grazie a una password per accedere alle conversazioni.

La sicurezza e la privacy di Whatsapp sta per aumentare sensibilmente in quanto, dalla prossima versione dell’ applicazione i programma permetterà di proteggere le Chat e i messaggi con una password che eviterebbe l’accesso alle conversazioni a persone non autorizzate.

Inserire la password sulle chat di Whatsapp e Bloccare le conversazioni con un PIN

Niente Paura se per qualsiasi motivo venisse dimenticata la password di accesso alla chat di Whatsapp si potrà comunque accedere alla conversazione recuperando il PIN attraverso un processo apposito di ripristino via email.

Whatsapp bloccare le chat con password
Come inserire la password sulle chat di Whatsapp Bloccare le conversazioni con un PIN su Whatsapp ecco la novità che Whatsapp inserirà nella prossima versione del programma

Tuttavia, da evidenziare che dovrebbe essere implementata anche un’opzione tramite cui aggirare tale step sugli smartphone che supportano lo sblocco con impronta: in questa circostanza, basterebbe un semplicissimo tap per visualizzare le conversazioni, niente di difficile.

Purtroppo al momento non sappiamo quando questa novità debutterà su Whatsapp, ma si suppone che il tutto potrebbe essere disponibile prima di Natale. Staremo a vedere.

Guarda anche

Galaxy S7 micro SD

Galaxy S7 Formattare scheda MicroSD

Galaxy S7 cancellare il contenuto della scheda di memoria su telefono Android 7 la guida passo passo per formattare la scheda MicroSD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *