Galaxy Note 7 Samsung inizia a ritirare i telefoni in Italia

Galaxy Note 7 a rischio esplosione Samsung inizia a ritirare i telefoni già consegnati in Italia Sostituzione Galaxy Note 7 a rischio incendio

Il Galaxy Note 7 Gate sta arrivando alla conclusione Samsung Italia inizia a ritirare i telefoni Note 7 a rischio esplosione portando agli utenti un nuovo dispositivo.

Samsung Italia ritira Galaxy Note 7

Finalmente Samsung si è resa conto che, lasciare in giro delle piccole bombe “molotov”, non è saggio. Il rischio esplosione è molto basso ma Samsung non si può permettere una “brutta figura” e, il servizio Clienti si è già messo in moto con il recall del prodotto e la sostituzione con un nuovo Galaxy Note 7 perfetteamente funzionante.

Come sicuramente saprete un componente della batteria montato sul Samsung Galaxy Note 7 sta creando non pochi problemi a Samsung.

Samsung Sostituisce i Galaxy Note 7 consegnati in Italia

Il componente difettoso, infatti, potrebbe far letteralmete esplodere il telefono creando danni all’utente. Samsung Italia, a partire da ieri, ha iniziato a contattare tutti coloro che hanno acquistato il telefono intimandogli di non usareil telefono e avvisando dell’arrivo di un corriere che consegnerà una nuova unità funzionante.

Samsung Italia sostituisce i Galaxy Note 7
Galaxy Note 7 a rischio esplosione Samsung inizia a ritirare i telefoni già consegnati in Italia Sostituzione Galaxy Note 7 a rischio incendio

Quindi non preoccupatevi se il corriere si presenterà alla vostra porta con un nuovo Galaxy Note 7 e un estintore !!! Se aprite la finestra e vedete un Canadair che volteggia sopra casa vostra preperate il vostro Galaxy Note 7 perchè Samsung sta arrivando a ritirare il vostro telefono !!

Guarda anche

Galaxy S8 fare foto panoramica

Galaxy S8 fare foto panoramica

Fare fotografie panoramiche con Galaxy S8 aggiungere più fotografie per creare una foto panoramica su cellulare Samsung Galaxy S8 Guida e istruzioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *