MeeGo verrà sostituito da Tizen il nuovo O.S. Open Source

MeeGo, il sistema operativo by Nokia sembra essere arrivato al capolinea nonostante che Intel e Nokia continuino a fornire smentite. Nokia sembra proprio che stia dedicando anima e corpo al nuovo Windows Phone lasciando MeeGo definitivamente.

Intel La famosa casa produttrice di cpu ha infatti deciso di dedicare le sue risorse allo sviluppo di un sistema operativo open source adattabile sia a tablet che smartphone.

Sarà un sistema operativo basato su html5 e Linux  e il suo nome, o meglio il nome del progetto si chiama Tizen. Tizen SDK verrà rilasciato a partire dai primi mesi del 2012 e sembra che consentirà agli utenti di passare da MeeGo a Tizen in modo indolore.

Leggete la seguente nota per capire di più sul progetto Tizen:

A questo punto, avrete già letto che La Linux Foundation, con il sostegno di numerose altre aziende, ha annunciato un nuovo progetto, Tizen, per costruire un nuovo sistema operativo per dispositivi. Questo nuovo progetto è prima di tutto open source e basato su Linux. Quindi si pone la domanda: perché non evolvere MeeGo? Crediamo che il futuro appartenga alle applicazioni in HTML5 e siamo fermamente convinti che il nostro investimento deve spostarsi verso HTML5. Spostamento a HTML5 non significa solo una runtime web su un sistema Linux come MeeGo. Sostenendo l’ HTML5 significa che le API non visibile ai programmatori HTML5 non devono essere tali ma visibili, che si possano evolvere con la tecnologia della piattaforma e possono variare a seconda del segmento di mercato.

Certo, questo è un giudizio da parte nostra in cui la gente ragionevole potrebbe dissentire, ma questa è la conclusione che ne è venuta.

Ma nel nuovo progetto, un sacco di cose verranno riprese dal progetto Meego. Il progetto Tizen risiederà all’interno della Linux Foundation, sarà regolato da un gruppo direttivo tecnico e sarà sviluppata apertamente con i familiari delle infrastrutture e migliorato. Molto simile a MeeGo, il progetto sosterrà Tizen nella categorie di dispositivi multipli, inclusi tablet, netbook, telefoni, tv e In-Vehicle Infotainment.

Nel corso dei prossimi due mesi, lavoreremo molto duramente per assicurarsi che gli utenti di MeeGo possano facilmente transitare verso Tizen, e lavorerò ancora più duramente per fare in modo che gli sviluppatori di MeeGo consentano anch’essi la transizione verso Tizen.

Voglio ringraziare personalmente tutti coloro che hanno partecipato MeeGo nell’ultimo anno e mezzo, e vi incoraggio a unirvi a noi in Tizen.org. Speriamo di usare ciò che abbiamo imparato dal progetto MeeGo per fare Tizen successo, e spero di vedervi partecipare Tizen!

Guarda anche

Il primo telefono Tizen il 23 febbraio 2014

Il primo telefono Tizen presentazione il 23 febbraio 2014

Il primo smarphone Tizen di Samsung e Intel verrà presentato in anteprima a Barcellona in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *