Come convertire video HD per iPad, iPhone, iPod e PSP senza perdere qualità – Guida

In questa guida viene spiegato come convertire video HD nei formati ad Alta Definizione compatibili con iPad, iPhone, iPod e PSP, mantenendo la stessa qualità video e audio.

Tutto ciò che serve è Xilisoft HD Video Converter, che supporta in ingresso anche i filmati fatti con videocamere AVCHD Sony, Canon, Panasonic, JVC e Hitachi, e rende i video compatibili con diversi lettori e cellulari, li rende adatti anche per essere caricati sul web.

Per iniziare, dovete procurarvi il Convertitore Video HD di Xilisoft, scaricarlo, installarlo e avviarlo sul computer.

  1. Caricare un file video sul programma.

Cliccare il pulsante “Aggiungi Files” sulla barra degli strumenti, quindi selezionare il file o i files desiderati.

  1. Selezionare un profilo di esportazione.

Basta cliccare il pulsante “Profili” nella parte bassa della schermata, appare una lista con tutti i profili di esportazione disponibili, classificati in base al dispositivo che li supporta. Cliccare il profilo desiderato, il pulsante visualizzarà l’icona del formato scelto.

  1. Avviare la Conversione.

Bisogna prima spuntare gli elementi nella lista dei files, e poi cliccare il pulsante “Converti gli elementi spuntati” sulla barra degli strumenti.

Attezione: Prima di avviare la conversione controlla se la cartella dei files in uscita impostata in automatico è quella che vuoi, altrimenti impostane un’ altra cliccando il pulsante “Sfoglia”.

Altre funzioni utili:

  1. Come isolare un segmento video.

Funzione comodissima per chi desidera convertire solo una parte o alcune parti del video.

Selezionare il file video dalla lista, aprire il pannello delle “Impostazioni Profilo Avanzato” sulla destra, quindi alla voce “Tempo d’Inizio” scrivere il punto in minuti e secondi dove inizia il segemento che vuoi isolare. Meglio farsi aiutare dal lettore video incorporato, che visualizza il tempo per ogni scena.

Alla voce “Durata” và scritto il punto in cui termina il segmento.

Come nell’esempio, il punto d’inizio è 00:01:25s, la durata del segmento è di 20 secondi, quindi alla voce “Durata” và scritto 00:01:45.

Il processo diventa un pò macchinoso se si devono isolare più segmenti di uno stesso video, l’operazione và ripetuta più e più volte; quindi in questo caso si consiglia vivamente Video Cutter.

  1. Dividere un video in più files.

Utile per chi ha a disposizione una memoria ridotta, e vuole vedersi un video “a puntate”.

Andare sulle “Impostazioni Base”, alla voce “Dividere” bisogna scegliere se dividere il video in base a un’unità di tempo o MB.

Ad esempio, si può dividere il video ogni 100MB, essendo il video nell’esempio 373.3 MB, uscirebbero 4 video, di cui l’ultimo d una lunghezza inferiore ai 100MB.

Ovviamente si può anche impostare un valore customizzato cliccando “Personalizza la dimensione/il tempo di divisione”.

  1. Più profili di esportazione per un file.

Se si vuole convertire il file video e renderlo compatibile con più dispositivi differenti, ciò è possibile in una sola conversione!

Basta cliccare il pulsante “Aggiungi profilo di output”, e selezionare un nuovo profilo. Nella lista comparirà un clone del file originale, ma con un diverso profilo di esportazione. L’operazione può essere ripetuta più volte per aggiungere diversi formati.

Ultima cosa, ricordatevi che convertire video a Definizione Standard (SD) in formati video ad Alta Definizione (HD), non significa aumentarne la qualità, ma semplicemente aumentarne la dimensione.

Quindi, questa guida è consigliata per chi deve convertire formati video HD tra loro, oppure HD a SD.

Guarda anche

Galaxy S7 come disattivare la vibrazione

Galaxy S7 come disattivare la vibrazione

Togliere la vibrazione Galaxy S7 la guita e le istruzioni per eliminare la vibrazione dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *