Palm webOS 2.0 beta | I primi screenshots

Palm ha intenzione di rinnovare il suo webOS, nella versione 2.0, con una serie di interessanti novità che stiamo già vedendo su altre piattaforme come Android e iOS 4. In particolare, Palm sarebbe interessata ad introdurre una soluzione Stacks, ovvero un multi-tasking completo a finestre in 3D che si possano muovere e spostare. Una sorta di sistema a “carte”, come se ogni applicativo aperto fosse una carta. Un’altra interessante novità è la possibilità di cercare file o far partire qualche applicativo semplicemente scrivendo qualcosa sulla tastiera (così come cercare un nome nella funzione telefono). Inoltre sarà presente una funzione che renderà la Touchstone, l’innovativo sistema di ricarica ad induzione, simile ad un dock, consentendo di avviare una schermata con orologio, sveglia, calendario, meteo e gli stati su Facebook o Twitter; un sistema di sincronizzazione con i più diffusi IM e servizi push; miglioramenti nel codice HTML5 del browser, utilizzando Canvas; utilizzo di JavaScripts e vari plug-ins per l’SDK. Insomma tante novità in arrivo che andranno di pari passo con un sempre migliore store per le applicazioni.

Una cosa interessante sarà ad esempio l’integrazione di MobileMe, sistema di hosting online di Apple di contatti, calendario, e-mail, file e tanto altro.

Per maggiori screenshots cliccate su Engadget.

Guarda anche

hp-palm

HP acquista Palm: netbook e tablet con webOS alle porte!

HP acquista Palm: Che Palm fosse lì lì per perdere la sua autonomia lo si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *