AMOLED, Nokia chiarisce le idee

Nelle nuove descrizioni degli smartphone avrete notato la parola AMOLED che compare sempre più spesso nelle specifiche tecniche come nel nuovo Nokia N8. Ma che cosa è questa nuova tecnologia, quali innovazioni porta e perché è una è interessante che il proprio smartphone sia dotato di display con tecnologia AMOLED? Qui di seguito un breve chiarimento su questo argomento.

Ci sono due aree principali sul vostro smartphone che consumano molta energia della batteria una è lo stadio tx/rx (trasmissione e ricezione del segnale) e l’altro è il display. I produttori di telefoni sono riusciti a ridurre la quantità di potenza del trasmettitore / ricevitore e ora si sono concentrati sul display.

Quando gli schermi erano piccoli la quantità di energia consumata dal display erà veramente irrisoria ma, ora, che i display sono diventati veri e propri schermi con dimensioni anche da 4.3 pollici il fattore energia consumata dal display è diventata critica. Leggendo le pagine web e guardando i video su un grande schermo e magari all’aperto dove è necessario aumentare la luminosità il consumo di energia è amentato in maniera esorbitante.

I display AMOLED consumano meno energia rispetto ai tradizionali display a cristalli liquidi (LCD) e Light Emitting Diode (LED) e oltretutto sono più veloci nel riprodurre le immagini e hanno colo  più naturali.

AMOLED è l’acronimo di Active-Matrix Organic Light Emitting Diode (AM-OLED) e, come dice la descrizione, è un tipo di LED. Il display è costituito da quattro strati composti da polimeri e collegati a transistor connessi in sequenza alle linee anodiche e catodiche e sono in grado di tenere attivo ciascun pixel fino al periodo di scansione successivo .

Tuttavia, a differenza delle tecnologie tradizionali schermo a LED, e display AMOLED non necessitano di una luce posteriore, che è la maggiore causa di consumo di energia. Quindi, utilizzare un display AMOLED vuole dire più energia per utilizzare altre periferiche.

Inoltre, i display AMOLED sono creati mediante il deposito di composti organici su una base di plastica flessibile (substrato) piuttosto che il substrato di silicio usato convenzionalmente. Il vantaggio di utilizzare plastica è che il display AMOLED è sottile, leggero e robusto, a differenza di quelli di silicio, che molti utenti di telefonia mobile, sicuramente sanno quanto costano in quanto si sono trovati a doverlo sostituire.

Uno degli usi per il futuro è l’AMOLED pieghevole o display roll-away. Tali display roll-up sono i display del futuro e film come Minority Report sono dietro l’angolo.

from

Guarda anche

Galaxy S7 come disattivare la vibrazione

Galaxy S7 come disattivare la vibrazione

Togliere la vibrazione Galaxy S7 la guita e le istruzioni per eliminare la vibrazione dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *