Google Event #2: Voice Actions

La principale novità dell’evento è senz’altro Voice Actions. Sostanzialmente si presenta come un ampliamento di Ricerca vocale, software sempre sviluppato da Google già disponibile sul Market, ma consente di fare molto di più, richiamando applicazioni chiuse e sfruttando più comandi vocali. Ecco le istruzioni al momento recepite, chiaramente in lingua inglese:

  • send text to [contact] [message]
  • listen to [artist/song/album]
  • call [business]
  • call [contact]
  • send email to [contact] [message]
  • go to [website]
  • note to self [note]
  • navigate to [location/business name]
  • directions to [location/business name]
  • map of [location]

Il software è in fase di beta testing da parte di alcuni sviluppatori interni e bisognerà attendere qualche settimana per il rilascio ufficiale, chissà se sul Market o nativamente sui prossimi smartphone Android Google Experience (i cosiddetti GE).

Gustatevi il video postato in alto!

(Fonte)

Guarda anche

Come avere le notifiche stile iPhone su Android

Come avere le notifiche stile iPhone su Android

Le notifiche stile iPhone Apple su telefono Android Come portare lo stile delle notifiche iPhone …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *