webOS 2 e il tablet: i piani di HP per il futuro

Con l’acquisizione di Palm, HP sembra intenzionata a voler ampliare il nuovo mobile OS acquisito, vale a dire webOS, tant’è che HP non figura tra i primi produttori a rilasciare uno smartphone o un palmare Windows Phone 7. Sfruttando la non proprio solida base di Pre e Pixi, l’ex CEO di Palm Rubinstein ha dichiarato in un’intervista che ci sono piani per una versione 2.0 del webOS entro la fine di quest’anno. Ci si prepara al lancio di nuovi dispositivi da parte di HP oppure sarà solo un aggiornamento per Pre Plus e Pixi Plus?

A questa domanda non siamo ancora in grado di rispondere. Tuttavia, nelle settimane trascorse si era già parlato di presunti piani di HP per portare il webOS, invece che in uno smartphone, in un tablet, necessario per contrastare il dominio di Apple con iPad. Molti dicono che questo tablet potrebbe arrivare persino in Autunno, o comunque entro Natale, con caratteristiche di tutto rispetto e la nuova release del webOS: HP ha infatti già registrato in America il nome “PalmPad”, sintomo che qualcosa si sta muovendo e anche in fretta.

Guarda anche

HP acquista Palm: netbook e tablet con webOS alle porte!

HP acquista Palm: Che Palm fosse lì lì per perdere la sua autonomia lo si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *