Android 2.2 : Froyo a Giugno? Ecco le novità

Android 2.2 motorola milestone htc legend htc desire

Android 2.2 : Froyo sarà la nuova versione di Android la 2.2, che vedrà la luce a metà mese nell’evento I/O di programmazione indetto da Google. Ma abbiamo da poche ore nuove informazioni relative all’uscita ufficiale, che pare essere fissata per Giugno per i dispositivi Google Experience (aggiornati direttamente da Google) come il Nexus One, la cui data colliderebbe quasi con il lancio italiano del telefono.

Ma Froyo porterà molto probabilmente due delle novità più attese da quando Android è stato lanciato, a fine 2008: si tratta dell’inclusione nativa di Flash nel browser e del supporto all’installazione delle applicazioni sulla microSD, per aver a disposizione più spazio per i propri programmi e per rallentare di meno il proprio smartphone. Dal canto suo Adobe ha già annunciato la disponibilità del suo player per Giugno, quindi la release non è lontana. Entro l’Autunno verranno anche aggiornati tutti gli altri dispositivi come HTC Legend, HTC Desire, Motorola Milestone, ecc.

(Fonte)

Guarda anche

Samsung Galaxy S7 impostazioni fotocamera scomparse

Samsung Galaxy S7 impostazioni fotocamera scomparsa

Che cosa fare se icona impostazioni fotocamera Galaxy S7 è scomparsa La soluzione se icona …

5 Commenti

  1. Stefano Lavori

    “Entro l’autunno verranno aggiornati anche tutti gli altri dispositivi ecc..”

    Potresti citare una fonte sarebbe davvero fantastico!

  2. Le case non lo hanno dichiarato, comunque sicuramente Desire, Legend e Milestone verranno aggiornati, su questo puoi contarci.
    Su altri modelli come il Magic o l’Hero si può solo sperare, ma la vedo molto dura, il loro ciclo vitale è considerato ormai terminato.

  3. Per magic o hero verranno sviluppate le rom in fondo questa versione d android è creata per consumare meno ram e rendere i terminali (anche i più vecchiotti a mio parere) più performanti.

  4. Deve ancora vedersi il 2.1 su quei terminali….

  5. se anche non ci saranno rom ufficiali comunque sia ci si dovrà adattare con le rom cucinate.
    con l’avvento dell’open source negli smartphone i produttori sia di hardware che di software ci guadagnano in termini di sviluppo a costo zero.
    Pensa a quanta gente su XDA o su altri si adopera per adattare tutte le novità introdotte nei terminali di ultima generazione a terminali che iniziano ad essere vecchiotti come il magic o il dream, alla fine google e/o htc hanno il vantaggio di avere un intera community che testa il loro software e hardware “in condizioni critiche” (quindi processori nn nuovissimi poca ram ecc..).
    Questo secondo me a loro giova in termini di “rapidità di sviluppo”(cosa fondamentale di questi tempi) poichè prendendo qualche pezzetto di codice o analizzando gli stratagemmi adottati dal developer di turno riescono a produrre soluzioni nuove in poco tempo e riducono sensibilmente le fasi di test…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *