[GUIDA] Arriva il root per HTC Desire!

In questo caso arriva prima l’hack del telefono che lo stesso smartphone, almeno da noi. L’HTC Desire, smartphone Android che è distribuito nelle catene e nei negozi in questi giorni, è già “rootabile”, vale a dire che per tutti i possessori ora è possibile installare i permessi di root.

Innanzitutto ciò di cui necessitate è avere installato sul proprio computer l’SDK di Android e di aver scaricato Fastboot. Entrate in modalità bootloader nel terminale e collegatelo al PC, dal prompt dei comandi digitate “fastboot-windows oem unlock”, senza virgolette, se siete in ambiente Windows, altrimenti “./fastboot-mac oem unlock” se siete in ambiente Mac (è lo stesso per Linux, sostituite “mac” con “linux”).

Dopodiché scaricate questo file, il SuperBoot, e mettendo il terminale nella modalità Fastboot digitate nel prompt “install-superboot-windows.bat”, se siete su Windows, altrimenti su Mac aprite il Terminale e digitate “chmod +x install-superboot-mac.sh”, premete Invio, dopodiché “./ install-superboot-mac.sh”. Stesso procedimento in ambiente Linux, dove è necessario sostituire le parole “mac” con “linux”.

Fateci sapere quando vi arriva il terminale!

(Grazie a HDBlog)

Guarda anche

Samsung Galaxy S7 impostazioni fotocamera scomparse

Samsung Galaxy S7 impostazioni fotocamera scomparsa

Che cosa fare se icona impostazioni fotocamera Galaxy S7 è scomparsa La soluzione se icona …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *