[GUIDA] Arriva il root per HTC Desire!

In questo caso arriva prima l’hack del telefono che lo stesso smartphone, almeno da noi. L’HTC Desire, smartphone Android che è distribuito nelle catene e nei negozi in questi giorni, è già “rootabile”, vale a dire che per tutti i possessori ora è possibile installare i permessi di root.

Innanzitutto ciò di cui necessitate è avere installato sul proprio computer l’SDK di Android e di aver scaricato Fastboot. Entrate in modalità bootloader nel terminale e collegatelo al PC, dal prompt dei comandi digitate “fastboot-windows oem unlock”, senza virgolette, se siete in ambiente Windows, altrimenti “./fastboot-mac oem unlock” se siete in ambiente Mac (è lo stesso per Linux, sostituite “mac” con “linux”).

Dopodiché scaricate questo file, il SuperBoot, e mettendo il terminale nella modalità Fastboot digitate nel prompt “install-superboot-windows.bat”, se siete su Windows, altrimenti su Mac aprite il Terminale e digitate “chmod +x install-superboot-mac.sh”, premete Invio, dopodiché “./ install-superboot-mac.sh”. Stesso procedimento in ambiente Linux, dove è necessario sostituire le parole “mac” con “linux”.

Fateci sapere quando vi arriva il terminale!

(Grazie a HDBlog)

Guarda anche

Galaxy S8 messaggio Errore 927 Google Play Store non risponde

Galaxy S8 messaggio Errore 927 Google Play Store non risponde

Samsung Galaxy S8 Google Play Store non risponde Errore 927 che cosa fare se il Google Play Store va in errore con messaggio Errore 927

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *