In UK come in Italia, le WiFi pubbliche saranno bandite?

In Italia, chi consente agli altri di accedere mediante la propria rete WiFi ad Internet può essere legalmente punito. Ma non ci preoccupiamo più di tanto su quanto in realtà questo tipo di “reati”, se tali si possono definire, vengano perseguiti dalle nostre Forze dell’Ordine, ma più sul contagio della scarsità di libertà ormai dilagante.

Mentre nel nostro Bel Paese il decreto Pisanu è stato poco più di un mese fa prorogato sino a Gennaio 2011, nel Regno Unito si discute di una legge, denominata “Digital Economy Bill”, che se passasse farebbe chiudere dal punto di vista teorico tutti gli hotspot gratuiti ai quali ci possiamo collegare liberamente in giro, senza dover pagare nulla e senza dover accedere con log-in e password. Il provvedimento, che in Italia è stato adottato come misura antiterrorismo, impone di tenere traccia ai gestori della rete senza fili di tutti gli utilizzatori mediante dei logs che dovranno essere salvati. Addio privacy, addio libertà di comunicazione.

E voi cosa ne pensate?

Guarda anche

Huawei Y5 2017 caratteristiche e prezzo

Huawei Y5 2017 caratteristiche e prezzo

Huawei arriva sul mercato con il novo telefono Huawei Y5 2017 la rivisitazione del cellulare Android migliorato nelle caratteristiche ma dal prezzo basso

One comment

  1. Infatti anch’io credo poco che entro il 2012 tutta Milano debba diventare WiFi,come farebbero a sopravvivere i “poveri” gestori telefonici….poverini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *