Gartner: crescono iPhone, Android e BlackBerry, scendono Symbian, Windows Mobile e Linux

Quando mi lanciai un paio di anni fa a capofitto nel mondo del blogging relativo alla telefonia, i due OS predominanti erano Symbian e Windows Mobile, e non avevi uno smartphone se non avevi un telefono con su Symbian o Windows Mobile. Mai mi sarei aspettato in maniera così repentina un drastico stravolgimento di quella che era considerata normalità poco più di due anni e mezzo fa.

In tutto questo, RIM con i suoi Blackberry è da contare marginalmente per il mercato europeo prima del 2008-2009, in quanto il suo successo era maggiormente legato ai mercati, soprattutto business, americano e giapponese. Però negli ultimi mesi, RIM sta dimostrando il suo livello di attenzione a tutte le fasce d’utenza con sempre nuovi ed innovativi modelli, ed in ciò è stata premiata, sia nella diffusione europea, da sempre continente che premia Symbian e Windows Mobile, sia nella crescita generale, con un + 3,3% nell’arco di un anno.

Symbian è quello che scende di più, ma rimane in prima posizione: – 5,5%. iPhone quasi raddoppia il market share da 8,2% a 14,4%, merito del modello 3GS e del prezzo in diminuzione del 3G, e di sempre nuove applicazioni offerte mediante l’App Store. Linux e Windows Mobile sono altri due OS a calare vertiginosamente: Microsoft cala sotto la soglia del 10% di market share finendo a 8,7%, mentre Linux scende di poco sotto il 5%. webOS, di Palm, con i modelli Pre e Pixi (soppiantati dagli attuali Plus) raggiungono a malapena l’1%.

E voi cosa ne dite?

(Fonte)

Guarda anche

Facebook Pagina bianca dopo accesso

Facebook Pagina bianca dopo accesso

Errore Facebook Pagina bianca dopo accesso messaggio "Mi dispiace qualcosa è andato storto" che cosa fare la guida e i suggerimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *