Nateq risponde ufficialmente alle accuse mosse da Nav4All

Nella giornata di ieri abbiamo pubblicato la notizia che Nav4All ha chiuso i battenti a causa del mancato rinnovo della licenza di utilizzo da parte di Navteq (leggi articolo).  Oggi (ieri per chi legge), nella posta elettronica della redazione di AllMobileWorld.it,  riceviamo la risposta ufficiale da parte dell’ufficio stampa di Navteq. Per par condicio provvediamo a pubblicare integralmente anche questa dichiarazione.

DICHIARAZIONE NAVTEQ

Milano, 2 febbraio 2010 – NAVTEQ continua a collaborare con tutte le aziende e in tutti i settori dell’industria e ad operare come divisione di Nokia completamente indipendente.

Tutti i clienti continuano ad avere accesso ai dati NAVTEQ secondo gli stessi termini e le stesse condizioni. Purtroppo, non siamo riusciti a raggiungere un accordo per estendere il nostro contratto con Nav4All in linea con tali termini e condizioni. Il nostro obiettivo primario è quello di non fare distinzioni tra i nostri clienti. Siamo lieti che Nokia riconosca che tale obiettivo può essere conseguito solo a condizione che NAVTEQ rimanga indipendente; dal punto di vista di NAVTEQ, garantire termini e condizioni uguali per tutti rappresenta la seconda condizione essenziale.

Non discutiamo mai i dettagli dei singoli contratti relativi ai nostri clienti. I dati NAVTEQ sono a disposizione di tutte le aziende e di tutti i settori industriali. I nostri prezzi vengono calcolati in base a un metodo razionale, secondo cui termini e condizioni sono equamente basati su variabili quali volume, impiego previsto, durata del contratto e così via. Siamo lieti di continuare le trattative con Nav4All nel rispetto di questi criteri.

Se da un lato non discutiamo mai pubblicamente i dettagli relativi ai singoli contratti dei nostri clienti, per chiarezza è giusto dire che tutti i nostri contratti hanno una precisa data di scadenza, e che seguiamo una pratica standard di rinegoziazione di tutti i contratti con largo anticipo sul termine di scadenza previsto. Non è mai accaduto pertanto che un’azienda rimanesse “sorpresa”, dal momento che è tutto scrupolosamente documentato.

* * *

NAVTEQ è il maggiore fornitore a livello mondiale di dati cartografici digitali, dati di traffico e contenuti per la navigazione stradale e piattaforme basate sulla localizzazione. NAVTEQ offre informazioni cartografiche digitali complete destinate ai sistemi di navigazione per auto, dispositivi portatili e wireless, applicazioni cartografiche basate su internet e soluzioni per le imprese e per gli enti pubblici. L’azienda, con sede a Chicago, è stata fondata nel 1985 e attualmente occupa circa 4.400 dipendenti in 195 uffici sparsi in 44 paesi del mondo.

Ringraziamo Arianna Geith dell’ufficio stampa di Navteq per aver contribuito a chiarire alla vicenda.

Qualunque parte in casusa volesse replicare potrà inviare la documentazione utilizzando il seguente indirizzo: redazione(at)allmobileworld.it

Guarda anche

sygic gps apple watch

Apple Watch Sygic GPS il navigatore arriva anche su orologio Apple

Navigatore Sygic per Apple Watch il GPS con indicazioni vocali arriva anche sull’ orologio di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *