La telefonia mobile nel 2012: le previsioni

smartphones_front

Il mercato della telefonia mobile sta evolvendo come non mai ogni anno di più e le società che effettuano analisi di mercato e previsioni sono sempre di più e sempre più assetate di numeri. L’ultima analisi di Gartner, per esempio, rivela numeri da capogiro che ci dovremo aspettare per il 2012:

  • Symbian: 203 milioni di apparecchi, il 39% del mercato
  • Google Android: 76 milioni di apparecchi, il 14,5% del mercato
  • Apple iPhone: 71,5 milioni di apparecchi, il 13,7% del mercato
  • Rim BlackBerry: 65,25 milioni di apparecchi, il 12,5% del mercato
  • Linux: 28 milioni di apparecchi, il 5,4% del mercato
  • Palm webOS: 11 milioni di apparecchi, il 2,1% del mercato

In pratica vediamo una vendita costante di Symbian, con i nuovi OS ^2, ^3 e via dicendo, che arriveranno solo nel 2010 inoltrato. Il consorzio manterrebbe salda la sua posizione nel mercato, conservando un 39% contro poco più del 38 attuale. Il vero balzo sarebbe osservabile in Google Android, che balzerebbe al secondo posto addirittura prima di iPhone, con un market share del 15% e 76 milioni di apparecchi. iPhone rimarrebbe staccato di poco, con una quota del 14%. Seguirebbero BlackBerry a 12.5%, forte delle novità, e Linux, che ancora deve fare colpo sul mercato, con un 5.4% niente male. All’ultimo posto tra gli smartphone osserviamo webOS di Palm, montato su Pixie e Pre, che sarà in grado di accaparrarsi solo il 2% del mercato smartphone.

Interessante notare come dalla ricerca manchi la voce Windows Mobile….

(Fonte)

Guarda anche

Aggiornamento Android 7 Samsung su quali telefoni arriverà

Aggiornamento Android 7 Samsung su quale telefono arriverà ?

Quali smartphone Android Samsung riceveranno aggiornamento Android 7 Nougat ? Elenco telefoni Samsung che riceveranno …

2 Commenti

  1. “Interessante notare come dalla ricerca manchi la voce Windows Mobile….” il che fa capire quanto faziosa sia questa previsione.
    può fare schifo quanto volete, ma da qui a sparire, beh…

  2. Infatti ho puntato il dito su quell'”interessante”, constatazione che ho lasciato aperta appunto per sottolineare quanto sia strano che Windows Mobile, che arriverà in edizione 6.5 e successivamente 7, sia destinato a sparire….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *