Approfondimento DTT – Le date dello switch off

banner_rai_pos

Vi proponiamo, in una serie di articoli di approfondimento durante il corso della prossima settimana, una panoramica completa sulla TV Digitale Terrestre in Italia e sullo switch off ormai imminente in alcune regioni del nostro Bel Paese. Qui sotto, la lista della transizione definitiva.

  • Luglio-Dicembre 2008 : Sardegna
  • 14-23 Settembre 2009 : Valle d’Aosta / Vallée d’Aoste
  • 24 Settembre – 9 Ottobre: Piemonte (Torino, Cuneo, Asti)
  • 15-27 Ottobre 2009 : Trento (TN)
  • 28 Ottobre – 11 Novembre : Bolzano (BZ)
  • 16-30 Novembre 2009: Lazio
  • 1-16 Dicembre 2009 : Campania
  • Gennaio-Giugno 2010 : Piemonte (Alessandria, Verbania, Novara, Vercelli, Piacenza), Lombardia
  • Luglio-Dicembre 2010 : Emilia Romagna, Veneto (con Mantova e Pordenone), Friuli Venezia Giulia, Liguria
  • Gennaio-Giugno 2011 : Marche, Abruzzo, Molise (insieme a Foggia), Basilicata, Puglia (incluse Cosenza e Crotone)
  • Gennaio-Giugno 2012 : Toscana, Umbria (incluse La Spezia e Viterbo)
  • Luglio-Dicembre 2012 : Sicilia e Calabria

Le date come vedete sono molto precise fino alla fine del 2009, ma confusionarie e con province totalmente campate in aria nel corso specialmente di 2010 e 2011. Entro fine del 2009, comunque, oltre 15 milioni di abitanti saranno in grado di ricevere solamente più la TV Digitale Terrestre. Cosa ne pensate? La vostra è una zona prossima allo switch off? Riuscite a ricevere bene il segnale? Fateci sapere nei commenti!

Continuate a seguirci: sono in arrivo ulteriori approfondimenti sul tema.

Guarda anche

Galaxy S7 come dettare messaggio senza usare tastiera

Galaxy S7 come dettare messaggio senza usare tastiera

Samsung Galaxy S7 come dettare messaggio senza usare tastiera Un metodo semplice per scrivere un …

4 Commenti

  1. Ciao Jason, Qui (nel tigullio) ricevo perfettamente il segnale digitale terrestre, ma in ogni caso il mio prossimo acquisto per vedere il DTT sarà un ricevitore Digitale satellitare e terrestre che rimpiazzerà il fantastico Dreambox che ho tenuto per molti anni. Questo nuovo acquisto mi permetterà di vedere qualsiasi cosa (free e non) viaggi nell’etere.Sono intenzionato ad acquistare un Clarke-tech in quanto “molto manovrabile” 😉

  2. Io sono prossimo allo switch off,sono in provincia di Benevento(Montesarchio) e purtroppo prendo solo 8 canali,di cui i 3 mediaset e caxate varie(iris,boing) niente rai.. non ho idea di come faranno il tutto….

  3. Perché sostieni che le province indicate nella mappa sono campate per aria? se non le capisci te le posso spiegare:
    mantova ad esempio pur essendo in lombardia ha dal punto di vista televisivo una continuità territoriale con i segnali da verona quindi è normale che l’ abbiano pianificata col veneto e non con la lombardia, stesso discorso per piacenza e per il piemonte orientale che riceve molti più segnali dalla lombardia che dal resto della regione quindi è normale che rientri nel piano di digitalizzazione della lombardia…
    Per esempio Pordenone è indicata separatamente dal resto del Friuli perchè essendo vicina al veneto probabilmente verrà pianificata col Veneto mentre il resto della regione verrà pianificato un attimo dopo per proprio conto, La Spezia essendo molto vicina alla Toscana rientra nel piano di digitalizzazione toscano, ecc ecc

  4. Mondiali..una bella mossa da furbetti..ci sfila più delicatamente 100 euri..è tutto un magna-magna!!
    Si parla sempre di tirare la cinghia in questo periodo, ma se si nomina il Digitale Terrestre sembra sia obbligatorio spendere per vedere,pagando quello che prima si vedeva liberamente,tanto per citarne una:Tivusat,ennesima speculazione a danno del consumatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *