Zune HD: gli inconvenienti del primo giorno e le prime recensioni

microsoft-zune-hd-07-r3media1-295x500

Zune HD è arrivato sul mercato statunitense appena tre giorni fa con un inconveniente non da poco: l’assenza del “vero” sistema operativo installato. Accendendo il dispositivo musicale di Microsoft, infatti, si andava incontro ad un’interfaccia scarna, con funzioni bloccate e modalità di testing che doveva essere rimpiazzata dal vero e proprio OS, relegando la prima release a scopo di testing. Molti utenti quindi si sono lamentati con i propri negozianti, ma soprattutto la maggior parte è rimasta delusa. Il problema è rientrato, e ad esempio la redazione di SlashGear ha già potuto provare lo Zune HD definitivo, che, vi ricordiamo, sarà inizialmente disponibile solo negli USA in due tagli: 16 GB a 219 $, 32 GB a 290 $.

Le prime impressioni sono generalmente buone: il browser web funziona bene, esperienza desktop-like come su iPod e iPhone, ma manca di supporto al Flash e di applicazione YouTube integrata; non manca comunque lo zoom usando due dita (pinch-zoom). Applicazioni come giochi e social networking arriveranno tra breve, in quanto il Marketplace non dev’essere ancora del tutto pronto e nemmeno lo sviluppo delle prime apps.

Mediante lo ZunePass, una sorta di iTunes Card, si possono, da quanto ho capito, comprare le canzoni ad un prezzo di 14,99 $ per 10 tracce, quindi quasi un album, in qualità digitale e riproducibili ovunque. La radio integrata riconosce i brani e le stazioni radio, con relativi album e artisti, mediante tecnologia RDS. I codec video impiegati da Microsoft sono WMV, MP4, H.264 e il formato DVRMS, tipico del MediaCenter Microsoft: manca quindi il supporto a formati che strizzano l’occhio al web, come Xvid, DivX e Matrioska Video MKV.

Il display OLED dello Zune è davvero superbo, migliore di quello del Walkman X di Sony; non supporta nativamente i video in HD (in quanto la risoluzione dello schermo non è 720p) ma tramite un accessorio (AV HD Dock), dal costo di 89,99 $, si potrà riprodurre dallo store Microsoft contenuti video in alta definizione.

In attesa di ulteriori informazioni riguardanti il Marketplace e le applicazioni di terze parti, vi rimandiamo all’articolo originale.

Guarda anche

windows-live-logo

Windows Live e Hotmail : E-mail in push su tutti gli smartphone!

Da ieri Microsoft ha introdotto la funzione “push e-mail” nel suo servizio a 360° Windows …

2 Commenti

  1. Ottima notizia quella del display OLED di qualità eccellente, solo sarebbe utile sapere la resa sotto la luce del sole. Il browser mi interessa molto perchè, se davvero siamo ai livelli di Safari Mobile, forse lo Zune HD è davvero l’iPod killer. Per il resto, la figura che ha fatto Microsoft commercializzando un device con l’OS di testing è alquanto imbarazzante 😐
    ciao.

  2. Prima di tutto anke iPodtouch al primo uso va collegato al PC o MAC per installare il firmware ( o almeno per il mio 2g è stato necessario ) e lo zune pass a quanto ne so io é un abbonamento mensile per scaricare musica e altro percio non scriviamo baggianate dai su!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *