Samsung Sprint Reclaim: il futuro è bio

samsungreclaim.190

“Cosa è verde, fatto di granturco e ha pulsanti?”. Un indovinello piuttosto strano, che però per una volta è realtà: così titola la notizia del primo cellulare fatto di granturco il New York Times. Il cellulare biodegradabile, realizzato con bioplastiche e materiali riciclati, sta per arrivare con Sprint negli Stati Uniti. Per ogni cellulare venduto, inoltre, 2 dollari andranno in un fondo per la salvaguardia della natura.

Non c’è cellulare al mondo più verde, dunque, non solo per il colore. Il sistema operativo sembra essere proprietario, consono per uno smartphone a basso costo (arriverà intorno ai 50 $) ma integrerà un’interfaccia che a noi sembra già familiare, e avremo a disposizione un pratico web browser, supporto a Facebook, Twitter e MySpace e una comoda tastiera QWERTY.

Oltre a ciò, Casey Ryan, product manager per la realizzazione di Samsung Reclaim, ha dichiarato che entro la fine dell’anno la casa coreana presenterà almeno uno smartphone Android al di sotto di 100 $. Vedremo se questi saranno i prezzi mantenuti anche in Europa.

Guarda anche

inserire scheda sim telefono

Galaxy S8 quale SIM e dove si mette la scheda

Quale tipo di SIM ci vuole sul Galaxy S8 e dove si mette per far funzionare il telefono Che cosa usare per aprire il porta SIM del Galaxy S8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *