Il firmware 3.1 di iPhone a Settembre porterà la Realtà Aumentata

nearest-tube-nyc-pic-rm-eng

Ottime notizie dagli Stati Uniti: il Los Angeles Times ha riportato che, anche se dobbiamo aspettare fino a Settembre per ottenere l’update 3.1, questo aggiornamento includerà anche aggiunte nell’SDK che consentiranno di usufruire della cosiddetta “Augmented Reality” (Realtà Aumentata). Di cosa si tratta? Con le API ufficiali e la documentazione che fornirà Apple, potranno essere approvate applicazioni che utilizzano fotocamera, GPS e bussola per rivoluzionare il concetto di geolocalizzazione.

Ciò che è interessante è che tale meccanismo non sarà solo utile per determinate applicazioni ma potrà trovare impiego anche nei videogiochi, quindi dovremo davvero aspettarci di tutto nei prossimi mesi. Ricordiamo che progetti di questo tipo sono in via di sviluppo anche per Android e Symbian.

(Fonte)

Guarda anche

Iphone 7 stampare sms Guida e istruzioni

Iphone 7 stampare sms Guida e istruzioni

Come stampare i messaggi SMS da iPhone la guida e le istruzioni per poter stampare …

3 Commenti

  1. figata! attendiamo 🙂

  2. …mi basterebbe che mi portasse la funzionalità “Telefono”… chi mi chiama una su cinque è persa…

  3. @ Sviluppatori in ascolto e in diretto contatto con Apple

    Ho notato che se scatto una foto o riprendo un filmato dall’interno dell’applicazione email e/o sms, quanto ripreso non rimane memorizzato nel rullino fotografico e non c’è modo alcuno di copiarlo.

    Sempre nell’ottica di aggiungere altre funzioni al mitico iphone, suggerirei di implementare, nel prossimo firmware, alcune funzioni che trovavo molto utili nel mio precedente Nokia:

    1) “Pronuncia nome”: riproduce il nome del contatto da cui si sta ricevendo una chiamata (utile mentre si guida con l’auricolare…un po’ meno per la privacy di lo dimentica attivo per strada!);

    2) La possibilità di creare gruppi di contatti;

    3) La possibilità di avere più di un profilo d’uso dell’iphone (”Modi d’uso”). Funzione utile in accoppiata con i gruppi di contatti per creare una whitelist ad esempio durante la notte.

    4) La possibilità di personalizzare i suoni degli eventi da calendario: quello di default (peraltro, l’unico disponibile) è troppo breve e poco udibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *