AllMobileWorld insieme all’Abruzzo per la ricostruzione

immagine-11

Quando accadono tragedie come queste, tutti si sentono molto lontani. Nel 2009 abbiamo la fortuna di avere mezzi di informazione così avanzati da poterci segnalare in pochi secondi fatti avvenuti a migliaia di km di distanza, ma ciò che realmente percepiamo non è una sensazione ma solo una lontana percezione della realtà. Gli abitanti dell’Abruzzo questa realtà la stanno vivendo sulla loro pelle. 

AllMobileWorld offre solidarietà sociale ed economica a tutti gli abitanti della Regione e si appella affinchè la ricostruzione avvenga senza spreco e in tempi veloci. Noi membri dello Staff lo abbiamo già fatto, se anche voi vi sentite in dovere di aiutare, per quanto possiamo, donate 1 euro inviando un SMS al 48580 con qualsiasi operatore. Chiamando invece il 48580 da rete fissa Telecom, si doneranno ben 2 euro. 

Il ricavato andrà interamente in favore della ricostruzione e degli aiuti nelle zone terremotate, come riportato dalla Protezione Civile stessa. 

Se preferite, potete donare qualcosina in più con i metodi descritti dopo il salto.

UniCredit Group ha aperto un conto corrente per sostenere le popolazioni abruzzesi rimaste vittima del terremoto che ha colpito in particolare la zona dell’Aquila. 
Lo comunica la banca con una nota, precisando che a partire da domani 7 aprile, chiunque voglia contribuire e dare un aiuto e un sostegno alle popolazioni e ai territori colpiti dal sisma potrà, anche attraverso Internet, Bancomat o direttamente in agenzia, utilizzare questo Conto corrente intestato a “Solidarietà terremoto Abruzzo”, aperto presso UniCredit Banca di Roma IBAN: IT 96 S 03002 05132 00041441441

Immagine header gentile concessione di ilGiornale.it

Guarda anche

Galaxy S7 come dettare messaggio senza usare tastiera

Galaxy S7 come dettare messaggio senza usare tastiera

Samsung Galaxy S7 come dettare messaggio senza usare tastiera Un metodo semplice per scrivere un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *