iPhone 3.0: tutto quello che c’è da sapere

145635-tether2_220

Martedì scorso vi abbiamo coccolato con la diretta basata su piattaforma CoverItLive dell’evento Apple Roadmap iPhone OS 3 direttamente da Cupertino. Ci siamo divertiti sicuramente tutti molto e abbiamo potuto seguire le notizie in diretta in un modo completamente rinnovato e più performante.

Dopo esserci dedicati ad Apple per tutta la prima metà della settimana, ci siamo occupati come avrete visto di Android, di Symbian e di Windows Mobile tralasciando volutamente la sfilza di notizie relative a iPhone OS 3 che arrivavano da tutto il mondo. Questo per fare un bel riassunto di tutto, eliminare i fake e offrirvi solo il meglio.

Nell’articolo completo, tutti i passi della settimana sul nuovo firmware.

 

 

 

  1. Firmware 3 Beta 1 non è più nelle sole mani degli sviluppatori. Nello stesso maniera intrapresa l’anno scorso con le prime beta del firmware 2 di iPhone e iPod Touch, anche quest’anno si ripresentano le stesse scene. Alcuni sviluppatori libertinari e molta gente che ha acquistato il Developer Program da Apple al prezzo di 99 $ ha deciso di creare un torrent per divulgarlo in rete e questo si è diffuso molto rapidamente in rete. Purtroppo non è tutto oro quello che luccica: installarlo sui propri iPods Touch e iPhones crea un errore di sincronizzazione con iTunes: il vostro iPhone non partirà pertanto correttamente lasciandovi in Test Mode. C’è anche un metodo di Ripristino efficace, ma perchè tutta questa trafila quando possiamo aspettare tre mesi nemmeno e godercelo in versione completa e senza bug? La prima beta appare infatti piena di bug, non pienamente retrocompatibile con le attuali applicazioni di App Store e non adatta pertanto ad un utilizzo di massa ma solo degli sviluppatori. 
  2. Nuovi iPhone e iPod Touch nel firmware 3.0 e nuove componenti. Voci sempre più insistenti vogliono che Imagination Technologies intenda produrre chip multi-core per i prossimi iPhone. Tutto ciò però non torna: l’anno scorso, infatti, Apple ha portato a termine l’acquisizione di PA Semi, e abbiamo ipotizzato che questa mossa portasse ad una produzione autonoma da parte di Apple di futuri componenti. Questi comunque sembrano andare nella direzione di dispositivi con processori multicore (nella CPU o nell’acceleratore grafico) che consentano di sbaragliare la concorrenza. In un file .plist del nuovo firmware del melafonino sono stati inoltre trovati riferimenti ad un nuovo modello di iPhone e iPod Touch, e altri due devices non meglio identificati, probabilmente paralleli ad iPhone e iPod Touch, che utilizzeranno OS X Mobile.
  3. Tethering? Yes, please! Scott Forstall Martedì ha assicurato che Apple sta lavorando assiduamente per portare il tethering su iPhone. In cosa consiste? Il tethering è la possibilità di collegarsi ad Internet tramite PC o netbook utilizzando un telefonino come modem. Quali sono le difficoltà incontrate? Specialmente le compagnie telefoniche, che vogliono continuare a vendere le chiavette USB e per le quali l’attivazione di tethering sull’iPhone potrebbe far giungere a cali di fatturato consistenti. Apple sta infatti trattando con AT&T ed altri colossi per portarlo entro Luglio su iPhone. Intanto sembrerebbe già attivato, come dimostra lo screenshot qui in alto, preso da un iPhone 3 beta.
  4. Nuovi controlli per i Podcast. Oltre alle novità citate ufficialmente, e a queste qui sopra, iPhone OS 3 porterà anche migliorati controlli per la gestione della riproduzione dei podcast in mobilità. In particolare, il lettore rimarrà lo stesso, cambiando però alcune funzionalità. Tramite tre appositi tastini, si potrà inviare il link del podcast via mail, ripeterne gli ultimi 30 secondi oppure sceglierne la velocità di riproduzione, utilissimo in alcuni casi. Piccole cose che rendono adorabile il melafonino e la cura che Apple vi ripone.
  5. Find My iPhone. Tramite MobileMe, sarà probabilmente possibile avvalersi di una nuova funzione chiamata Find my iPhone. Non è ancora noto se sarà possibile utilizzarla per identificarlo su una mappa direttamente dal proprio PC, in maniera da trovarlo se lo perdiamo oppure per tenere sott’occhio nostro figlio. Applicazione che potrebbe essere davvero utile nei casi in cui venga rubato.
  6. Registrazione video. Sempre grazie a MobileMe, e alle sue impostazioni che hanno tradito la segretezza riposta da Apple nella presentazione del nuovo firmware, sappiamo che si potranno, quasi sicuramente, registrare video con le prossime versioni beta del firmware 3.0. E’ anche per questo che vi consigliamo di aspettare 😉
  7. iPhone a Luglio con schermo OLED. Circolano in rete le prime voci secondo le quali LG starebbe producendo gli schermi OLED per la prossima generazione di iPhone e iPod Touch per contrastare Omnia HD e Android puntando sempre più sulla qualità e sulla multimedialità. La tecnologia OLED garantisce risparmio energetico, colori più vivi e fedeli e una nitidezza che non può essere vista su uno schermo LCD a matrice attiva.

Guarda anche

Iphone 7 stampare sms Guida e istruzioni

Iphone 7 stampare sms Guida e istruzioni

Come stampare i messaggi SMS da iPhone la guida e le istruzioni per poter stampare …

2 Commenti

  1. Salve.
    Sono uno sviluppatore e ho ancora degli slots disponibili per l’attivazione del firmware 3.0, chi interessato invii 5 euro tramite paypal a activatemyiphone@gmail.com indicando l’UDID del device da aggiungere.
    Saluti

  2. Sono uno sviluppatore,
    ho ancora alcuni slots liberi per l’attivazione del firmware 3.0, chi è interessato può contattarmi a activatemyiphone@gmail.com
    Distinti saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *