Anteprima MacWorld 09 – Cosa ci attenderà – Mac

macbook-pro-17

Eccoci alla seconda (e ultima) puntata dell’Anteprima MacWorld 09. Ieri abbiamo analizzato insieme rumor quali iPhone Nano, un eventuale iPhone 3G da 32 GB, con conseguente iPod Touch da 64 GB, e un possibile iTablet per la prossima estate. Qui analizzeremo invece una serie di rumor, molto più probabili, di un rinnovo di gamma per alcuni Mac di Apple.

Voci sempre più insistenti infatti vogliono che la salute precaria di Steve Jobs abbia precluso ogni chance di partecipazione da parte sua al MacWorld e, forse, a futuri eventi. Lasciando stare eventuali dettagli, che potrebbero solo alimentare speculazioni economiche giocando sul titolo Apple, secondo Gizmodo la Apple avrebbe in qualche modo designato il suo successore a questo MacWorld, con la figura di Phil Schiller, per rimediare alla sua mancanza.

Se da un lato non sarà il solito MacWorld, senza il nostro Jobs, con il suo carisma e il suo entusiasmo, assisteremo comunque probabilmente a interessanti innovazioni nella gamma dei MacBook e MacBook Pro. Infatti, Intel ha presentato la scorsa settimana una nuova gamma di processori Quad-Core per notebook ad alte prestazioni e basso consumo che potrebbero trovare posto nei nuovi MacBook Pro. Dei modelli presentati, quello più plausibile potrebbe essere un Intel Core 2 Quad Q9000 da 2 GHz di potenza, più economico dei processori precedenti, costando poco più di 300 dollari a pezzo. Ciò giocherebbe un ruolo fondamentale nell’abbassare i prezzi del top gamma di Apple rimanendo sui 2799 € o inferiori.

Sicuramente quindi assisteremo ad un rinnovamento della gamma MacBook Pro 17″. E per quanto riguarda iMac? Anche il Mac fisso della Mela non ha subito variazioni nell’ultimo evento di Ottobre.

apple-imac-20inch-24inch

E’ facile intuire che probabilmente sarà anch’esso aggiornato in quella sede. Più che un cambio di form factor e di design, si prevedono piuttosto cambiamenti hardware. Abbiamo parlato prima dei nuovi processori Quad-Core per un ipotetico MacBook Pro 17″ stra-pompato.

Il nuovo iMac potrebbe avere microprocessori QuadCore di Intel, precisamente i Q8200 (2.33 GHz, 4 MB di cache L2), Q9400 (2.66 GHz, 6 MB di cache L2) e Q9550 (2.83 GHz, 12 MB di cache L2) che sono davvero dei mostri di potenza a basso consumo energetico. Questi processori, infatti, operano a 65 Watt e ciò li rende davvero ottimi.

Con l’introduzione di Snow Leopard, ovvero Mac OS 10.6, ci saranno miglioramenti nella gestione della CPU e in particolare nello spartire i compiti di ogni unità centrale. Questa tecnologia, denominata Grand Central, verrà abbinata alle specifiche OpenCL, che consentiranno di sfruttare la potenza non sfruttata della scheda grafica per il calcolo. Quindi un miglioramento delle prestazioni non da poco che, coniugato a processori più potenti e Quad-Core, porterebbe questi nuovi iMac ad essere davvero appetibili.

I nuovi iMac saranno probabilmente in lega di alluminio e magnesio, a quanto rivela AppleInsider, e saranno prodotti da Foxconn (vi ricorda qualcosa??….iPhone???) e Catcher Technology. Includeranno anche un nuovo sistema di raffreddamento, per il quale altre parole non sono state spese nel descriverlo.

Vedremo quindi tutto ciò tra meno di tre giorni al keynote di Jobs….ehmm…di Schiller.

Buon anno!

Guarda anche

Iphone 7 stampare sms Guida e istruzioni

Iphone 7 stampare sms Guida e istruzioni

Come stampare i messaggi SMS da iPhone la guida e le istruzioni per poter stampare …

One comment

  1. Speriamo bene… sono tre mesi che aspetto per comprarmi un iMac!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *