N-Gage: cosa ci porterà il 2009

Una delle incognite di tutto il Nokia World, tenutosi il 2 e il 3 Dicembre a Barcellona, è stato il futuro di N-Gage 2, piattaforma che, a un paio di anni di distanza, cercare di bissare l'(in)successo del precedente N-Gage con una reinterpretazione in chiave moderna. Nonostante la partenza un po’ in ritardo, lo scarso supporto ai modelli non proprio giovanissimi e la poca popolarità che sta avendo sui cellulari Nokia, a scapito di titoli più vari e meglio realizzati delle software house della casa finlandese, oggi ha potuto parlare Jaako Kaidesoja, vice presidente della Nokia per il mobile gaming.

L’azienda si occuperà principalmente di proporre i presenti e futuri titoli in widescreen, precisamente in formato 16:10, che sembra essere risultato il migliore secondo il feedback dell’utenza. Importante sarà poi l’integrazione nei giochi con l’elevato hardware degli N-Series top gamma, come l’accelerometro, il touchscreen di N97 e 5800 Xpress e il GPS. Le location e le opzioni cambieranno di paese in paese, così come potremo gestire i propri personaggi e le proprie ambientazioni semplicemente ruotando o scuotendo il nostro cellulare, un po’ come avviene già ora dai titoli iPhone tramite App Store.

Sono contento che Nokia abbia deciso di continuare con il progetto N-Gage e che lo stia facendo seguendo una roadmap precisa e piena di novità. Voi cosa ne pensate?

FONTE

Guarda anche

Telefoni Nokia Lumia che verranno aggiornati a Windows 10

Telefoni Nokia Lumia che verranno aggiornati a Windows 10

Tutti i telefoni Nokia che saranno aggiornati a Windows 10 L’elenco completo degli smartphone che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *