Sony il primo sensore a 12 Megapixel per smartphone

La società giapponese Sony ha annunciato oggi il lancio della produzione commerciale di una nuova 1 / 2, 5 CMOS (CMOS) del sensore “Exmor” (modello “IMX060PQ”) appositamente progettato per l’inserimento nei telefoni cellulari. Questa matrice utilizza una propria società di design Sony, che ha portato alla dimensione di una cella a 1,4 micron e il numero totale di tali cellule a 12,25 milioni di pixel efficace. Attualmente risulta il modello di fotosensore con la più alta risoluzione in tutto il mondo, appositamente progettati per l’uso nei telefoni cellulari.

Secondo il costruttore, questo prodotto sarà progettato per soddisfare la crescente domanda di fotografia su dispositivo cellulare. Inoltre, la società, ha annunciato il lancio del modello “IMX046PQ” – 1/3.2 CMOS (CMOS) fotosensore “Exmor” con effektvnym 8,11 MP di risoluzione, così come “IMX045PQ” – 1 / 4 “Exmor” CMOS (CMOS) del sensore con una risoluzione di 5,15 MP (effettivo).

Inoltre, Sony ha annunciato il lancio di produzione pienamente pronti e moduli ottici a fuoco automatica con funzione sulla base di quanto sopra sensori (12,25 e 8,11 MP), montato immediatamente nei telefoni cellulari.

Guarda anche

galaxy s8 problemi fotocamera

Galaxy S8 problemi fotocamera frontale

Galaxy S8 fotocamera frontale difettosa problemi di produzione il 30% delle fotocamere prodotte sarebbe difettoso Samsung sta lavorondo per aumentare la percentuale di fotocamere funzionanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *