Nokia tira fuori dal cilindro altri due E-Series: E63 ed E75

Un utente di vari forum internazionali, tale Mauro, ha pubblicato nella giornata di oggi un approfondimento all’User Agent Profile di E63 e ulteriori conferme per un eventuale E75 di futura uscita.

Ciò che già sappiamo del nuovo E63, definito la versione povera di E71, è che avrà un display LCD TFT da 320×240 pixel widescreen, il “vecchio” Symbian 9.1 FP1, WLAN, HSDPA e fotocamera da 2 Megapixel integrata, contro quella da 3.2 di E71.

I dettagli nuovi sarebbero (grazie a SpazioCellulare):

  • jack da 3.5mm (una novità per gli Eseries), nel punto in cui nell’E71 c’è il pulsante di accensione
  • è più spesso dell’E71
  • ha la funzione torcia che si attiva premendo la barra spaziatrice
  • non c’è la fotocamera frontale
  • è tutto in plastica tranne il Navikey e la fotocamera
  • non ci sono pulsanti laterali
  • sul lato sinistro ci sono lo slot per le microSD e il connettore microUSB (con chiusura in plastica rigida)
  • fotocamera da 2 megapixel (conferma)
  • il microfono si trova sul lato inferiore (non anteriore come per l’E71)
  • accanto al microfono c’è la connessione per l’alimentazione
  • nell’angolo in basso a destra c’è un occhiello
  • il menu è come quello dell’E71, infatti avrà l’S60 3rd edition FP1

Dell’E75, invece, non sappiamo ancora praticamente nulla. Questi telefoni dovrebbero essere già passati al vaglio della FCC (ente americano per il controllo di cellulari e mezzi di comunicazione) e quindi mancherebbe poco ad una eventuale commercializzazione su suolo statunitense.

Un altro cellulare, che vive tuttora nel mistero, si chiama E72: di questo apparvero sporadicissime pubblicità nei mesi scorsi: peccato che le foto che lo ritraevano assomigliano tanto a quelle di E63. Nokia ha probabilmente voluto “tagliare” un modello mettendo in vendita solo E75 e E63.

A presto!!!

Guarda anche

Nokia Symbian : Nokia Belle ultimo aggiornamento per il Symbian ! Symbian The End ?!

Da Nokia Developer comunica che Nokia Belle FP2 potrebbe essere l’ultimo aggiornamneto importante per gli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *