Nokia Xpress 5800: il Touch secondo Nokia

Eldar Mourtazin di Mobile Review ci propone una review (in inglese e in russo, sotto vi ho tradotto i principali punti in italiano) del nuovissimo Nokia Xpress 5800 Tube, che uscirà tra un mesetto circa anche da noi.

Partiamo subito col dire che, a mio parere, Eldar questa volta si è sbilanciato troppo sul confronto con iPhone 3G: infatti afferma che quest’ultimo non ha nemmeno il 10% delle funzionalità del Touch di Nokia. A me pare un po’ esagerato e sinceramente una critica senza motivo. E’ la recensione di 5800 o di iPhone? Sono inoltre due terminali completamente differenti con una fascia di prezzo e un target di utenza diversi.

Tralasciando tutto ciò, comunque la recensione è completa e dettagliata come sempre e la troverete cliccando su Read More nell’articolo completo.

La confezione

Non essendo ancora in vendita, è probabile che non sia la confezione definitiva e soprattutto che quella finale abbia più o meno accessori anche a seconda dei paesi in cui esso viene commercializzato.

Comunque sia, la confezione standard del telefono implementerà:

  • Handset (cellulare)
  • Spare stylus (pennino di riserva)
  • Stylus plectrum (plettro per giocare a simil-Rockband)
  • Wired stereo-headset with a remote control (AD-54, HS-45) (auricolare stereo cablato con telecomando)
  • 8Gb microSD memory card
  • Carrying case (custodia)
  • Desktop cradle (dock da tavolo)
  • TV Out cable
  • USB data cable
  • Charger (caricabatterie)
  • Software DVD

Dimensioni ed estetica

Le dimensioni del telefono sono piuttosto generose, soprattutto lo spessore, che supera i 15 mm. Sicuramente inoltre i materiali giustificano da soli il prezzo così basso (279 senza IVA) rispetto ai concorrenti Apple, HTC e Samsung. Tuttavia Eldar afferma che il telefono è solido e gli scricchiolii sono assenti. Sono sicuro che però la differenza dell’utilizzo tra plastica e metallo si sentirà a lungo andare.

E’ più contenuto di Motorola ZN5 e iPhone 3G, ma più spesso di questi. E’ più leggero di tutti ad eccezione del SonyEricsson W902 che pesa solamente un ettogrammo.

Raffronto con iPhone 3G e altri telefoni

Mourtazin non ha risparmiato il confronto con altri terminali high-end di Nokia e di altri produttori: lo vediamo qui sopra affiancato da un N96 nuovo di pacca. La differenza di dimensioni dello schermo si vede eccome.

Tranquilli: c’è spazio anche per un raffronto con iPhone. Qui in basso c’è la foto con la prima edizione (il 3G è stato ulteriormente assottigliato di qualche mm) e la differenza di stile si vede tutta così come la qualità dello schermo nonostante la maggiore risoluzione di Tube.

Sul lato dei servizi e dei prezzi, sicuramente la concorrenza gioverà ai consumatori che reputano iPhone troppo caro (soprattutto in Italia). Se il Tube farà breccia sull’utenza conquistando il ruolo di “touchscreen più venduto dopo iPhone” e minacciando la leadership della mela questo sarà un bene soprattutto per i possessori di iPhone perchè spingerà Apple a creare prodotti sempre più completi a prezzi sempre più competitivi. Anche sul piano musicale qualcosa è destinato a cambiare grazie all’arrivo nel 2009 del servizio Comes With Music, che offrirà un anno di download illimitato nel portale musica di Nokia, da utilizzare esclusivamente con il proprio smartphone finlandese. Che Apple non abbia in mente qualcosa di simile????

Display

I confronti sullo schermo del Nokia Tube non danno la vittoria alla Nokia visto che, a parità di immagine, la resa cromatica e la risoluzione sembrano inferiori ad un iPhone 3G, ad un Samsung Pixon e ad un N85. Qualità buona ma anche qui non è il massimo, considerando che è un cellulare di fascia media, si sono raggiunti ottimi traguadi qualità/prezzo.

Invece due parole sulla tastiera, del tipo di quella Apple, ovvero QWERTY touchscreen e tastierino numerico. Il sistema mi sembra già rodato, e quindi ben venga: sarà come scrivere su iPhone, credo, forse un po’ peggio da un lato visti i 0.3 pollici in meno di Tube ma meglio dall’altro considerando la risoluzione (640×320).

Chissà se monterà un dizionario confusionario come quello di iPhone? Chi lo sa! Comunque sia Nokia ha puntato in questi giorni sulla pubblicizzazione di una feature che personalmente mi ha colpito: il poter scrivere con una mano sola. La prossima immagine vi illustrerà come dovremmo fare.

Cosa ne dite? Credo che con un dito mio toccherei la metà della tastiera scrivendo con una sola mano! Credo che verrà bocciato sotto questo aspetto ma premiato per il gran numero di modalità di scrittura presenti e al pluri-acclamato e consolidato sistema T9.

Autonomia, memoria e configurazione di sistema

L’autonomia è a dir poco stupefacente visto e considerato che batterie di questo tipo vengono montate solamente su terminali della serie E (il massimo della N è stato 1200 mAh con N95 8GB). Fa concorrenza a tutti gli iPod e ovviamente all’iPhone, così come a qualsiasi altro musicphone e Xpress-phone.

Nokia lo da come in grado di reggere 8.8 ore in conversazione e 400 ore in standby sotto rete GSM/CDMA. Comunque sia ecco i dati ufficiali:

  • Navigazione GPS – 4-4.5 ore
  • 4.5 ore di riproduzione video con compressione H.264 e speaker integrati
  • Navigazione web sotto EDGE – 4 ore
  • Upload-non-stop via WiFi – 5 ore
  • 34 ore di musica in cuffia
  • 25.5 ore di radio FM
  • 5 ore di giochi

Allucinante….sono davvero sorpreso, considerando che dentro Tube batte un cuore pulsante non indifferente: la CPU è un ARM11 stabilizzata a 369 MHz (ben di più di N96 e poco più di N95 8GB per capirci) ed Eldar è inoltre convinto che la buona ottimizzazione del sistema renda non necessario l’uso di CPU più potenti fino a questo punto.

La RAM dichiara è di 128 Mb, ma all’accensione ne risulteranno “solamente” una settantina. La memoria invece per l’utente integrata è di 81 MB anche se il telefono verrà venduto con una microSD da 8 GB nella confezione e di per sè il terminale è espandibile fino a 32GB tramite microSD HC.

Connessioni

Nokia Tube è un terminale particolarmente completo sotto questo punto di vista: profili Bluetooth completi, presenza di Radio FM, modulo GSM/CDMA/UMTS/HSDA e WiFi, oltre che a USB. Eldar da particolare risalto alla velocità della porta USB del telefono e all’ottima configurazione one-touch delle connessioni.

Reparto musicale

Il reparto musicale di 5800 fa sfoggio dell’ampia memoria interna oltre che di una gestione semplificata di brani, artisti, album e playlists. Eldar riferisce che la qualità sonora è in linea con N85, Samsung INNOV8 e addirittura con molti iPod, e che un orecchio comune non sarebbe in grado di distinguere differenze di qualità sonore. 5800 è equipaggiato con un jack da 3.5 mm posto in alto e supporta tutti i formati musicali anche con DRM (protezioni digitali del contenuto). Avrà anche un equalizzatore, in linea con le prestazioni dei modelli di Nokia attualmente in vendita, una radio FM e una Internet che funzionano tutto sommato bene e come quella che già possiamo usare sui nostri Symbian 9.2 e supporterà i Podcasts nativamente, così come ci saranno links veloci al Music Store.

Per qualche foto e video scattate/girati con il nuovo touch di Nokia vi rimando alla pagina in inglese!

Spero che vi siate divertiti leggendo queste righe e soprattutto che vi siate fatti un’idea di questo nuovo cellulare! Un grazie ad Eldar Mourtazin per la puntuale recensione!

Guarda anche

Nokia-Belle

Nokia Symbian : Nokia Belle ultimo aggiornamento per il Symbian ! Symbian The End ?!

Da Nokia Developer comunica che Nokia Belle FP2 potrebbe essere l’ultimo aggiornamneto importante per gli …

One comment

  1. bella recensione ma del gps non se ne parla?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *