LightNotepad Ver. 1.42 – Editiamo semplicemente le nostre note

I cellulari Nokia di ultima generazione hanno preinstallata una versione ridotta di Quickoffice che offre la sola possibilità di visualizzare i file. Può quindi risultare utile, almeno per la gestione dei testi, affidarsi a qualche utilità esterna, che vada al di là della semplice applicazione “Note” integrata nel sistema operativo.

LightNotepad è una di queste, particolarmente apprezzabile in quanto freeware, cioè liberamente distribuibile. L’attuale versione è compatibile con i terminali che montano Symbian serie 60 terza edizione. Di fatto è un editor di testo che supporta gli standard di caratteri ASCII e Unicode (UTF-16). Tutti i nuovo documenti vengono comunque salvati in ASCII, il codice americano per l’interscambio di informazioni.


LightNotepad
è stato pensato per la modifica di file di dimensioni contenute, non oltre i 200 KB, mentre i file più grandi possono essere aperti solo in visualizzazione. Le caratteristiche più interessanti:

  • Supporto modalità orizzontale e verticale;
  • Funzione di “copia e incolla” da tastiera telefonica;
  • Gestione dei file presenti sia nella memoria interna che esterna;
  • Funzione di ricerca stringhe integrata.

L’installazione è molto semplice, in linea con la filosofia Symbian. Una volta scaricato il file con estensione “sisx” è sufficiente eseguirlo direttamente da telefono od eventualmente installarlo via Nokia PC Suite. Una volta avviato, il menù “Options” propone le funzionalità principali.

La sezione “Edit” consente di andare ad inizio o fine testo e di attivare l’utile funzione di ricerca. Davvero carina la funzione di zoom, che propone 4 diverse modalità di ingrandimento, che possono risultare utili con i font di ridotte dimensioni.

L’area “Settings” abilita la visualizzazione a pieno schermo, la funzione “Word Wrap” per cambiare la formattazione spezzando o meno le parole a capo riga e permette di cambiare l’orientamento schermo da verticale ad orizzontale e viceversa. LightNotepad salva una copia del testo ogni 4 minuti in una cartella nascosta e protetta, per evitare che altre applicazioni possano accedervi. In questo modo si migliora l’integrità dei dati.

Sono disponibili anche diverse combinazioni da tastiera per eseguire rapidamente certe operazioni, dedicate in particolare a chi possiede un terminale con tastiera estesa integrata. Ad esempio, premendo il tasto cancelletto ed il tasto di navigazione in basso o in alto si seleziona un blocco di testo. Con “Ctrl + K” si simula il comando “pagina su”, con “Ctrl + M” “pagina giù” e con “Ctrl + S” si salva il file.

Via: Onemobile


Guarda anche

CloseWhatsApp su Nokia chiude Whatsapp ma i messaggi arrivano ugualmente!

CloseWhatsApp su Nokia chiude Whatsapp ma i messaggi arrivano ugualmente!

CloseWhatsAppcome ricevere i messaggi di WhatsApp anche con l’app chiusa. Risparmiare batteria restando connessi a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *