iPhone: buone nuove


Perdonatemi. Mi direte voi: questo è un blog Symbian. Cosa c’entra iPhone? Il telefono più amato tra la gente e più odiato tra i fans Symbian torna a far parlare di sè. Non a caso non ho mai pubblicato nulla di non inerente al mondo Symbian. Questa è un eccezione per la quale vale la pena buttare giù due righe in vostra compagnia, in questa piovosa e temporalesca serata.
Ebbene, come potete vedere dall’immagine, l’iPhone 3G sta per arrivare in Italia e in contemporanea in uscita mondiale nei paesi in cui Apple deciderà di esordire. Negli Stati Uniti, la commercializzazione viene data quasi per certa intorno al 9 Giugno. In Italia, la data di uscita è ancora un’incognita, insieme ad altri dettagli e particolari di questo nuovissimo melafonino.
Possiedo un N95 8 GB e ne sono felicissimo, prima di questo ho posseduto 6630 e N73. L’unica cosa in cui non eccellevano i Nokia era l’aspetto grafico (per quanto mi riguardavano i menu ostici di 6630) e soprattutto un’interfaccia grafica piuttosto ricercata (cosa che Motorola ha migliorato su Z8 per esempio, oppure la UIQ con la versione 3 del suo sistema operativo).
Apple ha curato nel tempo moltissimo quest’aspetto, e l’iPhone, così come l’iPod Touch, è ricco di effetti grafici, un buon processore e una scheda 3D in grado di reggere giochi avanzati con un rendering e un texturing notevole, nonostante i limiti software imposti da Mamma Apple.
Tralasciando questo, che è la premessa per ciò che vi scriverò dopo, l’iPhone 3G avrà le stesse caratteristiche tecniche per quanto riguarda l’interfaccia: il software non è destinato a cambiare, la versione sarà quindi la 1.2, e presenterà probabilmente degli speakers disposti in modo diverso e un auricolare sopra lo schermo più largo come forma. Accanto all’auricolare possiamo trovare la videocamera frontale, simbolo ben evidente che l’UMTS (se non l’HSDPA) è stato aggiunto. UMTS che renderà più piacevole la navigazione in Internet quando sarete in giro, grazie al rinomato browser Safari. Lo schermo sarà sempre il 3.5″ e probabilmente integrerà GPS integrato. Ma come probabilmente, direte voi? La commercializzazione è attesa tra poco più di due settimane e mi dici ancora probabilmente?
Si, perchè è tradizione Apple tenere sempre nascosto tutto fino alla presentazione, che deve essere sempre in grande stile e più misteriosa possibile. Il Keynote, l’evento di casa Apple che si terrà negli Stati Uniti a partire dal 9 giugno, presenterà il nuovo iPhone 3G.

Per il mercato italiano, quello che alla fin fine ci interessa, sappiamo che sia TIM che Vodafone sono interessatissimi alla commercializzazione qui in Italia e ancora più interessati ad espandere il campo degli abbonamenti abbinati ai cellulari (Tuttocompreso, per esempio). L’Italia è un paese anomalo: esistono più cellulari che abitanti. Perchè allora non puntare su di noi per arricchirsi di più? Tutto ciò è più che lecito: in questo senso, dovremo aspettarci anche prezzi esagerati (si parlava di 500-600 euro, poi smentiti, e secondo una ricerca di mercato dovrebbe aggirarsi sui 600 dollari negli USA il costo del nuovo apparecchio).
Per quanto riguarda la memoria built-in (integrata), le capienza dovrebbero essere di 8 e 16 GB. Niente il tanto atteso 32 GB, quindi.

Insieme a tutta questa sfilza di notiziole, vi comunico che c’è l’intenzione, per tutti gli appassionati di iPhone e iPod Touch, di gestire una sezione su questo blog riguardante appunto il melafonino e l’ultimo arrivato degli iPod. Io la trovo una splendida idea, l’ho trovata una splendida idea sin da quando me l’ha proposta Giorgio, e non mancherò anche qui ad aggiungervi contenuti insieme a Giorgio e Gabriele!!!
I collaboratori non sono mai abbastanza, e comunque articoli in più per il blog non fanno mai male quindi sbizzarritevi!!!


Guarda anche

Apple Watch come attivare modalità uso in aereo

Apple Watch come attivare modalità uso in aereo

Attivare la modalità aereo su Apple Watch disattivare Wi-Fi e Bluetooth su Apple Watch quando …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *